immagine d’archivio

Scatta il conto alla rovescia per l’evento di Capodanno a Carpi, proposto e organizzato dall’Amministrazione comunale. La Giunta, infatti, ha deliberato lo svolgimento dell’iniziativa, fissando in 93.000 euro IVA compresa il limite massimo di spesa.

Al momento, i preparativi si svolgono nel massimo riserbo, ma gli organizzatori hanno comunque fissato alcuni punti fermi: protagonisti assoluti saranno Piazza Martiri e Palazzo dei Pio, che diverranno lo scenario naturale di uno spettacolo di luci e musica, pensato per offrire ai carpigiani e ai visitatori – che ci si aspetta saranno numerosi – un intrattenimento certamente spensierato, ma anche sotto il segno di ben precise radici culturali.

“L’idea – spiega l’assessore alla cultura Davide Dalle Ave – è di proporre per San Silvestro un grande evento in piazza Martiri, che coniughi insieme musica e spettacolo di light designing, nella splendida cornice del Palazzo dei Pio. Un’occasione per i carpigiani, e per chi vorrà raggiungerci da altre Città, di festeggiare insieme l’arrivo del nuovo anno”.

L’obbiettivo degli organizzatori è di offrire qualcosa di unico, un evento a cui possa partecipare nella massima libertà e sicurezza – compatibilmente con le prescrizioni relative all’ordine pubblico – un pubblico più eterogeneo possibile, da chi vuole semplicemente assistere ad uno spettacolo particolarmente suggestivo ascoltando buona musica ispirata alla commistione (a volte sorprendente) di diverse matrici culturali, a chi vuole scatenarsi nelle danze.

Ovviamente, seguiranno maggiori particolari, ma l’appuntamento è fissato: Carpi, Piazza Martiri, 31 dicembre dalle ore 23:30. Il più grande club a cielo aperto d’Europa.

 









Articolo precedenteHolostem, ricerca e cura per i bambini farfalla: Enea Tech Biomedical subentra ai soci del Centro di medicina rigenerativa di Modena
Articolo successivoInterventi urgenti e messa in sicurezza della strada provinciale SP29/1 a Medicina