Per contrastare il cancro colorato del platano, una malattia causata dal fungo Ceratocystis platani ormai ampiamente diffusa in Italia, il servizio di manutenzione del verde pubblico ha disposto l’abbattimento di tre platani posti in viale Allegri e di due esemplari di via dei Gonzaga, affetti da questa patologia, come verificato dal Consorzio fitosanitario.

Le operazioni inizieranno oggi e comprendono anche la potatura di alcuni platani di via del Gonzaga. Gli abbattimenti verranno eseguiti nel rispetto della normativa della lotta obbligatoria del cancro colorato del platano, regolamentata da un decreto ministeriale del febbraio 2012 per contenere il propagarsi della malattia.

In questi giorni si procederà inoltre all’abbattimento di tre esemplari di quercia, appartenenti al filare di via Fonte Acqua Chiara/via Pestalozzi, tutelato dalla legge Regionale 2/77 che, nell’ambito dell’ultimo monitoraggio fitostatico eseguito nell’autunno 2023, hanno manifestato problematiche strutturali non accettabili che le rendono potenzialmente pericolose per la pubblica incolumità.

 









Articolo precedenteDomani e mercoledì al Michelangelo di Modena “Il piacere dell’attesa di Michele La Ginestra
Articolo successivoGuastalla, Ponte sul Po: mercoledì previste interruzioni