Home Viabilità Modena: ha riaperto via Ricci

Modena: ha riaperto via Ricci

Rifatti l’asfalto, le fognature e le aree di sosta, realizzata una pista ciclabile, sostituiti 30 alberi. Costo dell’intervento 110 mila euro

Da oggi, sabato 13 giugno, dopo tre mesi di lavoro, via Ricci riapre alla circolazione veicolare completamente rinnovata. La strada era stata chiusa a metà aprile e sottoposta ad un intervento di sistemazione e risanamento radicali che ha comportato il rifacimento delle fondazioni e del manto stradale, la costruzione di una pista ciclabile, la sostituzione di numerosi collegamenti fognari verso gli edifici circostanti, l’adeguamento dell’illuminazione pubblica, la sostituzione di 30 alberi e alla realizzazione dell’impianto di irrigazione, la razionalizzazione delle aree di sosta veicolari. Pur essendo lunga solo 250 m, Via Ricci svolge una funzione di importante collegamento fra i due assi viari Reiter-Menotti destinati a subire nel prossimo futuro significative trasformazioni da sensi unici a doppi sensi di circolazione. La stessa pista ciclabile ricavata lungo la strada convoglierà verso l’anello ciclabile dei viali interni (Caduti in guerra) il flusso di biciclette provenienti da via Nonantolana. Particolare attenzione è stata poi data alla sicurezza: la fruizione dei cassonetti collocati fra la strada e la pista ciclabile potrà avvenire senza interferire col traffico veicolare evitando di esporre i cittadini ad inutili pericoli. L’intervento specifico è stato attuato dalla ditta Emilstrade ed è costato circa 110.000 Euro. L’iniziativa rientra nell’intenso programma di manutenzione delle strade urbane avviato da tempo dall’Amministrazione comunale per migliorare la qualità delle infrastrutture e la sicurezza della circolazione.