Home Scuola Scuole d’infanzia modenesi: 700mila euro per la qualificazione

Scuole d’infanzia modenesi: 700mila euro per la qualificazione

E’ di quasi 700 mila euro il finanziamento per i progetti di qualificazione e miglioramento delle scuole d’infanzia stabilito dalla Provincia di Modena per il terzo anno di attività del piano triennale che ha l’obiettivo di migliorare la qualità della rete scolastica con l’integrazione tra la scuola statale e le scuole paritarie, sia quelle dei Comuni sia quelle private, e favorendo la continuità e il raccordo tra i diversi servizi educativi.


Le risorse sono già state suddivise per budget distrettuali: 194 mila euro a Modena, 116 mila a Sassuolo, 80 mila a Carpi, 95 mila a Mirandola, 72 mila a Castelfranco, 64 mila a Vignola, 24 mila a Pavullo. A queste risorse si aggiungono quest’anno oltre 52 mila euro per interventi a sostegno alla figure di coordinamento pedagogico.

Nelle scuole statali saranno finanziati i progetti che “qualificano l’offerta educativa e l’aggiornamento del personale, favoriscono la collaborazione con altri centri formativi (biblioteche, ludoteche, teatri eccetera) e lo sviluppo dei raccordi tra servizi educativi per la prima infanzia, le scuole dell’infanzia e le scuole dell’obbligo” spiega l’assessore all’Istruzione Silvia Facchini.

Un’attenzione particolare, inoltre, sarà riservata nelle scuole paritarie agli interventi di miglioramento “per consentire l’adozione di orari flessibili più attenti alle esigenze di lavoro delle famiglie – aggiunge l’assessore Facchini – ma anche per sostenere azioni di promozione della partecipazione dei genitori, per valorizzare e diffondere le esperienze di documentazione, per generalizzare la compresenza del personale, per una più efficace realizzazione del progetto pedagogico, e infine per qualificare l’organizzazione degli spazi e gli arredi delle sezioni”.