Home Cronaca Cercano di rapinare automobilista: presi e denunciati

Cercano di rapinare automobilista: presi e denunciati

Era in compagnia della fidanzata quando ha deciso di fermarsi presso un distributore di benzina di Bagnolo in Piano, in provincia di Reggio Emilia, per fare rifornimento alla sua auto. Sceso dalla macchina e raggiunta la cassa automatica è stato avvicinato da due ragazzi che, a loro volta scesi da una Fiat Punto, gli hanno chiesto dei soldi per fare benzina. Alla risposta negativa i due sconosciuti con l’intento di aver i soldi hanno incominciato a minacciarlo di morte per poi cercare di entrare con la forza nell’abitacolo dell’auto del 25enne allorquando quest’ultimo, terminato di fare benzina, risaliva in macchina.

Riuscitosi a chiudere a chiave con la fidanzata dentro l’auto il malcapitato 25enne non riusciva ad allontanarsi per la presenza dei due sconosciuti che si ponevano davanti con l’intento di evitare il suo allontanamento. Il ragazzo tuttavia riusciva con una manovra ad evitare i due dileguandosi. Quindi l’allarme al 112 dei carabinieri di Reggio Emilia con lo stesso giovane che si recava in caserma per denunciare il tentativo di rapina. I militari di Bagnolo in Piano, raccolta la denuncia, avviavano le indagini.

Sulla scorta delle descrizioni fornite dalla vittima i militari di Bagnolo in Piano indirizzavano le attenzioni investigative su due ragazzi di Reggio Emilia, un 18enne e un 21enne, noti anche agli stessi carabinieri di Bagnolo in Piano per i loro precedenti di polizia in tema di reati contro il patrimonio.

A carico dei due i carabinieri di Bagnolo in Piano acquisivano incontrovertibili elementi di responsabilità in ordine al reato di tentata rapina ai danni del 25enne reggiano, tra cui il riconoscimento, in apposita seduta di individuazione fotografica, operato dalla stessa vittima. Raccolti tali elementi ed ala luce della condotta delittuosa ravvisata a loro carico, i due venivano denunciati alla Procura reggiana in ordine al reato di concorso in tentata rapina.