Home Appennino Reggiano Posata la prima pietra per la nuova sede della Croce Verde di...

Posata la prima pietra per la nuova sede della Croce Verde di Castelnovo Monti

“Un momento di grande entusiasmo, che ci dà fiducia e spinta per arrivare rapidamente a realizzare quest’opera che sarà importante non soltanto per noi, ma in generale per la sicurezza territoriale dell’Appennino”. Così il Presidente della Croce Verde di Castelnovo Monti e Vetto, Iacopo Fiorentini, commenta la breve ma sentita cerimonia che ha avuto luogo lunedì pomeriggio, nei pressi del Centro Fiera in via dei Partigiani, per la posa della prima pietra di quella che sarà la nuova sede della Pubblica Assistenza, ma anche di altre associazioni che operano nell’ambito della protezione civile e della sicurezza, come ad esempio il locale gruppo Alpini e le squadre di Protezione civile. Più di 70 persone hanno partecipato all’evento che ha visto un clima di festa e soddisfazione. In rappresentanza dell’Amministrazione comunale erano presenti il Sindaco Enrico Bini, e gli Assessori Giorgio Severi e Sabrina Fiori. C’è stato il classico taglio del nastro, la benedizione da parte di don Edo Cabassi, e la simbolica posa della prima pietra che di fatto dà il via al cantiere.
Prosegue Fiorentini: “L’ipotesi dei tempi di realizzazione della nuova sede prevede 7 mesi di lavori. Se non ci saranno ritardi entro Natale quindi potrà essere operativa la struttura. Voglio ringraziare la Regione Emilia-Romagna, che ha finanziato la realizzazione della nuova sede con 350 mila euro, l’Unione dei Comuni dell’Appennino e il Comune di Castelnovo che hanno erogato 200 mila euro, e la Provincia che ne ha messi a disposizione 250 mila. I restanti fondi necessari saranno messi direttamente dalla Croce Verde, per cui abbiamo ancora bisogno del sostegno e aiuto della comunità, che finora non è mai venuto meno. Ringrazio in particolare l’Amministrazione comunale che ci è sempre stata vicina perché ha compreso da subito l’importanza del progetto. E ringrazio i nostri meravigliosi volontari, che hanno dimostrato anche lunedì un grandissimo entusiasmo e una dedizione rara: alcuni hanno addirittura preso un giorno di ferie solo per essere presenti”.
Aggiunge il Sindaco di Castelnovo, Enrico Bini: “L’attività delle associazioni di volontariato come Croce Verde, gli Alpini, le squadre di Protezione civile, è fondamentale per garantire sicurezza sul territorio, e anche per integrare quei servizi in ambito sociale che gli Enti pubblici non riescono a coprire completamente. Al di là degli interventi in emergenza, l’attività quotidiana di Croce Verde è fatta di trasporti ordinari, assistenza e vicinanza a persone anziane e ammalate, un lavoro che ha un’importanza enorme. Questa nuova sede offrirà l’opportunità di svolgerlo nel modo migliore, e creare ulteriori sinergie tra diverse associazioni”.
La nuova sede sarà realizzata innalzando l’attuale centro intercomunale di Protezione civile al Centro Fiera, con la realizzazione di locali moderni, luminosi, attenti all’efficienza energetica, modulari e ideali per accogliere l’attività delle diverse associazioni che li utilizzeranno.