Home Sanità Sars: scoperto in Cina anticorpo utile per vaccino

Sars: scoperto in Cina anticorpo utile per vaccino

Scoperto, nei malati di polmonite atipica, un anticorpo che potrebbe essere utilizzato per sviluppare un vaccino anti-Sars.

La novità, si legge sulle pagine del quotidiano spagnolo ‘El Mundo’, è stata annunciata da Li Gang, ricercatore dell’Ospedale Universitario Zhongshan di Canton, nel sud della Cina.

L’equipe guidata dall’esperto cinese avrebbe individuato nei malati di Sars uno speciale anticorpo che li proteggerebbe dal pericolo di reinfezione.

I ricercatori, dopo tre mesi di indagini, hanno puntato la loro attenzione su due anticorpi, battezzati immunoglobulina ‘G’ e ‘M’. Entrambe si sviluppano nell’organismo del malato a partire dalla seconda settimana, ma mentre la ‘M’ scompare dopo 90 giorni dal contagio, la ‘G’, individuata in tutti i malati guariti, sembra rimanere per sempre ed agisce come ‘scudo’ contro il virus.

”E’ un anticorpo protettore – ha spiegato Li – simile a quello che si che sviluppa nei malati di epatite A, e fa sì che chi è guarito dalla Sars sia immune dalla malattia in futuro”.

La scoperta potrà essere la base della ricerca sui vaccini anti-Sars.