Con by pass intestinale perde 200 kg in un anno






    Ha perso 200 chili in poco meno di un anno e ora pesa ‘soltanto’ 100 chili. Un risultato ottenuto
    grazie a un intervento chirurgico, il by pass intestinale, messo a punto ed eseguito dal professor Giancarlo De Bernardinis,direttore della chirurgia seconda del Policlinico di Modena.


    L’operazione è avvenuta a Modena il 12 novembre 2002 su un uomo di 44 anni, Franco Mallozzi, ex macellaio residente a Latina e affetto da obesità patologica non curabile con le sole misure medico-dietetiche.

    L’equipe del prof. De Bernardinis in quasi sei anni ha operato circa 300 pazienti e tra questi Franco Mallozzi era quello che pesava di più: circa 280 chilogrammi.

    Oggi al Policlinico l’ uomo ha incontrato i giornalisti e ha spiegato il percorso che lo ha portato a riprendere finalmente una vita normale.
    ”Finalmente – ha detto Mallozzi – risco a respirare senza difficoltà, a camminare e a fare le cose che tutti fanno come andare al cinema o entrare in un negozio per comprare vestiti. Mi sento bene e mangio di tutto ma in quantità minori rispetto
    a prima, perchè lo stimolo della fame è diminuito e avverto il senso di sazietà”.

    L’intervento infatti ha permesso di escludere al transito alimentare il 90 per cento dell’intestino. Solo il 10 per cento è abilitato quindi all’assorbimento.

    ”Il paziente è in buona salute – ha spiegato durante la conferenza stampa Giancarlo De Bernardinis – e non abbiamo
    riscontrato alcuna complicazione. Mallozzi è stato dimesso dopo una settimana dall’intervento ed è tornato a casa dove ha iniziato il dimagrimento mangiando comunque ciò che voleva. Ogni mese è tornato al Policlinico per una serie di visite di
    controllo necessarie per monitorare la sua situazione fisica e psicologica”.









    Articolo precedenteFerrari: nuovo modello 612 Scaglietti
    Articolo successivoCremona, Sondrio e Verbania regine dell’ambiente urbano