Home Cronaca Reggio E.: truffa connazionale con promessa permesso soggiorno

Reggio E.: truffa connazionale con promessa permesso soggiorno

Pur di far vivere anche al fratello il sogno italiano, era disposta a tutto. Anche a dare 6.000 euro ad un suo connazionale che, con la promessa di aiutarla, l’ha in realtà raggirata.

La vittima è una casalinga di 36 anni di nazionalità marocchina, residente nella bassa reggiana con il marito, in regola con il permesso di soggiorno.
Caduta nel raggiro, la donna aveva già sborsato 2.000 euro come anticipo dell’importo pattuito, che sarebbe stato saldato a regolarizzazione avvenuta.

La storia è culminata con la denuncia che i Carabinieri della Stazione di Guastalla hanno inoltrato a carico di A.S. 41enne operaio, residente a Guastalla, resosi irreperibile dopo aver truffato la malcapitata connazionale.