Home Attualita' Scandiano: taglio del nastro per la nuova cantina di Arceto

Scandiano: taglio del nastro per la nuova cantina di Arceto

Sarà inaugurata domani, domenica 28 agosto, alle ore 11.00, la nuova sede della Cantina Sociale di Arceto, da poco realizzata in via 11 settembre 2001, in prossimità della tangenziale. Il taglio del nastro avverrà in presenza del sindaco di Scandiano, Angelo Giovannetti, e del Presidente della Provincia di Reggio Emilia, Sonia Masini.

Attualmente il centro per la produzione vinicola di Arceto è attrezzato per ospitare un’affluenza di circa 40 carri al giorno, da cui le tre linee di pigiadiraspatrici, con la predisposizione per l’aumento a sei. Il percorso dei carri agricoli è studiato in modo da ridurre al minimo i tempi di attesa per le operazioni di scarico uva. I reparti di vinificazione e pressatura sono ubicati nell’area retrostante all’ingresso.

Al piano terra è già in funzione un’area per la vendita al dettaglio di 800.000 bottiglie e di 10.000 hl di vino sfuso in damigiana. Accanto al reparto vendita c’è il locale ‘barricaia’ dove saranno ospitate 20 botti di vino da invecchiamento ad una temperatura controllata. Il complesso si completa con il reparto amministrativo, il magazzino, il laboratorio e, al primo piano, con una sala riunioni da 250 posti. Sono inoltre già previsti i locali che ospiteranno il centro di imbottigliamento, che verrà realizzato in un secondo momento.

Dal punto di vista storico, la cantina Sociale di Arceto festeggia quest’anno con l’inaugurazione della nuova sede sociale i 68 anni di attività. Anni segnati da una crescita costante, che hanno visto il succedersi di generazioni di soci e di dipendenti, con l’espansione di alcuni settori strategici.