Home Cronaca Colpito da provvedimento restrittivo catturato a Castellarano

Colpito da provvedimento restrittivo catturato a Castellarano



Un giovane 39enne originario di Palermo, che doveva scontare complessivamente un residuo pena pari a 4 mesi e 23 giorni di reclusone per concorso in lesioni aggravate, è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione di Castellarano, in seguito all’esecuzione di un provvedimento restrittivo.


Nel giugno del 1992 il giovane si rese responsabile in Pioltello, nel milanese, del reato di concorso di lesioni personali aggravate ai danni di un’altra persona, per la cui vicenda nel corso di questi anni ha riportato sentenza di condanna poi divenuta definitiva.

L’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura di Milano ha emesso quindi nei confronti del giovane il provvedimento restrittivo, determinando la pena da espiare sottratta quella sofferta per qualche giorno di carcere in 4 mesi e 23 giorni di reclusione.

Dalla tarda serata di ieri I.P., residente a Castellarano dove lavorava come operaio, si trova presso la Casa Circondariale di Reggio Emilia dove è stato condotto dai Carabinieri.

Articolo precedenteModifiche all’orario extraurbano Atcm
Articolo successivoFiorano: rinviato a domenica lo spettacolo pirotecnico