Home Cronaca Correggio: cittadini inseguono scippatori poi arrestati

Correggio: cittadini inseguono scippatori poi arrestati



Con la collaborazione di due cittadini scattati all’inseguimento dei rapinatori, i carabinieri hanno arrestato nei dintorni di Correggio i due banditi che in mattinata avevano appena tentato di scippare una signora di 63 anni, poi dimessa dal pronto soccorso con una prognosi di 20 giorni per i traumi riportati nell’aggressione.


L’episodio e’ avvenuto intorno alle 11 a San Martino in Rio, nella pianura fra Reggio Emilia e Modena, quando un uomo ha avvicinato la donna strappandole la borsetta e scaraventandola a terra. Per la reazione di alcuni cittadini pero’ il bandito ha lasciato la borsa, salendo su un’Opel Astra guidata da un complice. Subito altri due passanti, a bordo di un’auto, si sono lanciati all’inseguimento, mentre con il cellulare lanciavano l’allarme alla centrale operativa dei carabinieri. Il 112 ha cosi’ allertato le pattuglie dei militari di San Martino in Rio e Correggio, che poco dopo hanno bloccato i due rapinatori, sempre grazie alle precise indicazioni dei due cittadini.


In manette sono finiti due uomini di origine campana: N.M., 49 anni, proprietario dell’auto con qualche precedente di polizia, e C.M., 41 anni, con qualche precedente alle spalle.
Entrambi sono stati arrestati con l’accusa di rapina aggravata.

Articolo precedenteI Sindaci distretto ceramico aderiscono a sciopero generale
Articolo successivoSfruttamento manodopera cinese: un arresto a Carpi