Home Regione Il 27 febbraio sciopero all’Aeroporto di Bologna

Il 27 febbraio sciopero all’Aeroporto di Bologna

Per ‘l’assenza di una qualsiasi disponibilità delle aziende aeroportuali interessate alla ripresa del confronto’, la Uiltrasporti Emilia-Romagna ha proclamato uno sciopero di 24 ore dei lavoratori delle società dello scalo ‘Marconi’ di Bologna per il 27 febbraio. Alla protesta, come già all’appuntamento dell’8 gennaio, non partecipano le altre organizzazioni sindacali.

La Uiltrasporti manifesta ‘contro l’utilizzo immotivato della mobilità, la gestione degli appalti al massimo ribasso e la mancanza di regole per la gestione del personale’.
La segreteria regionale ‘auspica che gli azionisti delle società interessate assumano le iniziative idonee e coerenti alla soluzione dei problemi determinati dalla attuale dirigenza delle società, e diano mandato alla dirigenza per affrontare i veri problemi che esistono all’interno delle aziende’.
Le strade dei sindacati si erano già divise lo scorso settembre, quando le altre sigle avevano sottoscritto un accordo con la Marconi Handling per i 300 euro circa che sostituivano ‘il premio di risultato’ che, invece, non sarebbe arrivato.