Home Regione Il viaggio inaugurale del treno ‘Vivalto’

Il viaggio inaugurale del treno ‘Vivalto’

Oltre 100 milioni di euro per l’acquisto di
nuovo materiale rotabile e per finanziare progetti all’insegna della mobilità sostenibile. E’ il piano straordinario di investimento della Regione Emilia-Romagna annunciato oggi da Alfredo Peri, assessore alla Mobilità e Trasporti, in occasione del viaggio inaugurale, sulla tratta Bologna-Modena, del treno regionale ‘Vivalto‘, uno dei quattro nuovi convogli di Trenitalia che circoleranno in Emilia-Romagna a partire dal 10
giugno prossimo.

“La maggior parte di questa cifra – ha specificato Peri – servirà per acquistare nuovi treni per il traffico regionale pendolare e per interventi sulla mobilità sostenibile, soprattutto per aumentare la
velocità commerciale dei mezzi pubblici”.

La Regione, con un precedente stanziamento di oltre otto milioni di euro, ha contribuito all’acquisto dei quattro nuovi Vivalto: “Si è concluso così
un ‘pacchetto’ di acquisti – ha aggiunto Peri – ; con il nuovo stanziamento, la Regione vuole dare continuità al rinnovo del materiale rotabile e a progetti all’insegna della mobilità sostenibile, in modo da attuare strategie più robuste per aumentare e qualificare l’offerta di servizi, su ferro e su gomma, nelle nostre città e in regione”. Per cui a breve, “prima dell’estate, il piano straordinario verrà reso noto nei dettagli; le risorse saranno disponibili già dall’anno in corso”.

I quattro Vivalto – a due piani, composti ognuno da cinque carrozze trainate da nuove locomotive del tipo E464, in grado di trasportare circa
800 viaggiatori – faranno servizio sulla linea
Rimini-Bologna-Piacenza e fra Parma e Milano. “Per noi questi nuovi treni sono un passo avanti significativo – ha concluso l’assessore – : si tratta di mezzi pensati, costruiti e realizzati per un traffico pendolare; pertanto serviranno tratte caratterizzate da un’alta densità di spostamenti quotidiani”.