Tecnargilla sposa il mosaico






    Tecnargilla sposa il mosaico e promuove il dialogo tra fornitori di macchine, materiali e servizi per l’industria ceramica e produttori e architetti, sempre più interessati a conoscere in anticipo quali saranno gli approdi tecnici ed estetici della ceramica.

    In collaborazione con Acimac (Associazione Italiana Costruttori di Macchine per la Ceramica), Tecnargilla ha così preso parte alla fiera “Tendenza Mosaico – Tecnologie, progetti, materiali”, lo scorso 29 marzo alla Fiera di Pordenone, organizzando un workshop dal titolo “La decorazione. Tecnologia personalizzata”. All’appuntamento, realizzato con il supporto di Pordenone Fiere e della rivista Ottagono, hanno partecipato in qualità di relatori importanti imprenditori che saranno presenti con le loro aziende alla prossima edizione di Tecnargilla. Presenti tra il pubblico una cinquantina tra architetti e produttori, soprattutto mosaicisti provenienti dal distretto friulano di Spilimbergo. L’incontro ha suscitato interesse e vivace partecipazione e ha sancito il matrimonio tra la cultura antica del mosaico e la sua rivisitazione in chiave moderna e industriale.

    Paolo Lamberti (Tecnografica), rappresentante del Raggruppamento Studi Serigrafici di Acimac, ha parlato di design applicato alle macchine nella relazione “Lo studio e lo sviluppo di nuovi prodotti e soluzioni estetiche”. Gustavo Ferrarese (Esmalglass) ha intrattenuto la platea con un intervento focalizzato sulla creazione delle tendenze colore e sull’osmosi creativa che intercorre tra settori quali moda, arredamento di interni, marketing sensoriale. Claudio Avanzi (BMR) ha concluso il convegno con la relazione di impronta più tecnologica relativa a “Il taglio e la finitura del prodotto ceramico”.

    Il rapporto con produttori di materiali ceramici e architetti proseguirà e vedrà il suo culmine proprio nel corso dell’edizione 2008 di Tecnargilla: tutte le aziende espositrici, infatti, sono garanzia di soluzioni tecnologiche ed estetiche all’avanguardia e sono in grado di anticipare il futuro del prodotto ceramico. In particolare, all’interno di Kromatech – sezione di Tecnargilla dedicata all’estetica in ceramica – ci sarà spazio per nuovi prodotti, materiali, decori, codici estetici. Anche dal punto di vista convegnistico Tecnargilla si occuperà approfonditamente di questi temi.

    Tecnargilla è il più importante salone internazionale dedicato alle tecnologie e alle forniture per l’industria ceramica e del laterizio, organizzato da Rimini Fiera in collaborazione con Acimac. L’edizione 2008 è in calendario dal 30 settembre al 4 ottobre a Rimini.









    Articolo precedenteCarpi: alla Biblioteca Loria una mostra dei lavori di Alessandro Sanna
    Articolo successivoSmettere di fumare si può: “Scommetti che smetti?” vi aiuta a farlo