Home Bologna Influenza: da novembre vaccinazione gratuita anziani, bambini e altre categorie

Influenza: da novembre vaccinazione gratuita anziani, bambini e altre categorie

La vaccinazione è efficace e sicura. E’ raccomandata e gratuita per le persone a rischio di complicazioni per la salute – anziani a partire dai 65 anni, adulti e bambini con patologie croniche – e per le persone che, per la loro attività professionale, devono essere protette dal rischio di contrarre l’influenza (operatori sanitari e di assistenza, addetti ai servizi essenziali di pubblica utilità, donatori di sangue, addetti agli allevamenti e ai macelli).


Il vaccino, approvato dall’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) per la campagna 2008/2009, contiene tre ceppi virali nuovi rispetto a quello utilizzato nella campagna antinfluenzale 2007-2008, e nell’area Metropolitana bolognese sarà distribuito in oltre 200.000 dosi. La circolazione dei nuovi ceppi virali potrebbe determinare quest’anno una epidemia più intensa e diffusa: per questo è ancora più importante effettuare la vaccinazione.
Il vaccino viene somministrato con una iniezione intramuscolare; gli effetti collaterali sono rari e di scarsa entità. Vanno segnalati al medico, invece, eventuali problemi che rendono controindicata la vaccinazione (ad esempio, l’allergia grave alle proteine dell’uovo).
Il periodo più opportuno per la vaccinazione va dai primi di novembre a dicembre inoltrato, considerando che la protezione si sviluppa dopo circa due settimane dall’iniezione con efficacia per alcuni mesi e che la massima circolazione dei virus influenzali è prevista tra gennaio e febbraio.
Oltre alla vaccinazione, ognuno può contribuire a limitare la diffusione dei virus influenzali con semplici misure di igiene personale: lavarsi spesso le mani, coprirsi naso e bocca con un fazzoletto di carta ogni volta che si starnutisce, si tossisce o ci si soffia il naso e poi lavarsi le mani, rimanere a casa e limitare i contatti con altre persone nel caso si manifestino sintomi dell’influenza.

L’anno scorso si sono vaccinati quasi il 72% degli over 64, per quest’anno l’obiettivo è il 75%.
Per informazioni chiamare il numero verde: 800 033 033.