Home Modena Aids: anche Federfarma Modena impegnata nella campagna di sensibilizzazione

Aids: anche Federfarma Modena impegnata nella campagna di sensibilizzazione

“L’unico modo per combattere il contagio è la prevenzione e, di conseguenza, una corretta, completa e capillare informazione sui comportamenti da evitare assume una rilevanza fondamentale. Su questo fronte le farmacie possono giocare un ruolo di grande rilievo perché sono presenti in tutto il territorio, sono facilmente accessibili e si ha a disposizione un professionista della salute che può dare consigli utili”.

Sono le parole di Silvana Casale presidente di Federfarma Modena che evidenzia le motivazioni che hanno spinto, anche quest’anno, l’associazione ad aderire con convinzione alle iniziative promosse in occasione della Giornata Mondiale contro l’Aids. L’Associazione, che riunisce la totalità dei titolari di farmacie private, in particolare, sarà impegnata nel sostenere la campagna regionale d’informazione e distribuirà gratuitamente, fino ad esaurimento scorte, confezioni di profilattici.

Per amplificare l’impatto della campagna d’informazione, inoltre, sarà utilizzato, un innovativo strumento di comunicazione che mette in rete le farmacie. Si tratta di una soluzione in avanzato stadio di sperimentazione, già una quindicina le farmacie che lo stanno testando, che permette di pubblicare su schermo posizionati nelle singole farmacie informazioni utili per i cittadini che sono state elaborate dagli esperti di Federfarma. Inoltre, per l’intero mese di dicembre Federfarma Modena ha invitato tutti gli associati a proporre le confezioni di profilattici applicando sconti del 30 per cento. “Il nostro impegno va a confermare per l’ennesima volta quanto a nostro parere è importante creare un circuito virtuoso tra tutti i soggetti impegnati nella tutela della salute pubblica, soprattutto in quei casi in cui, come spesso accade, la prima, a volte ancora unica, vera cura sono la prevenzione e la corretta informazione” ha concluso il presidente provinciale di Federfarma Modena, Silvana Casale.