Home Cronaca Roma, giovane rincasa tardi e il padre lo uccide a coltellate

Roma, giovane rincasa tardi e il padre lo uccide a coltellate

Un indiano di 21 anni e’ stato ucciso a coltellate dal padre durante una lite ad Anzio, vicino Roma. Il giovane, commerciante, era rientrato a casa poco dopo l’una della scorsa notte facendo arrabbiare il padre, un operaio di 49 anni, perche’ non aveva rispettato le regole e gli orari imposti dalla famiglia.

Durante la lite il papa’ ha afferrato un coltello da cucina e ha colpito il figlio al petto. L’uomo si e’ reso poi conto di cio’ che aveva fatto e, insieme alla moglie, ha chiamato il 118 ma gli infermieri non hanno potuto fare nulla. Il ragazzo, trasportato all’ospedale di Anzio, e’ morto poco dopo. Il 49enne, arrestato dai Carabinieri della Compagnia di Anzio con l’accusa di omicidio.

Fonte Adnkronos