Rientrate in Italia le 5 vittime bolognesi di New York






    nastrino_luttoSono rientrate in Italia stamane le cinque bare delle vittime bolognesi dell’incidente aereo di New York. I feretri di Filippo e Michele Norelli, di Fabio e Giacomo Gallazzi e di Tiziana Pedroni, una volta espletate le procedure e ricevuta una benedizione da parte del cappellano di Malpensa, sono subito partiti alla volta di Bologna, dove nel  pomeriggio è previsto un momento di cordoglio al cimitero della Certosa.Saranno due le cerimonie funebri: domani, venerdì, alle 10.30 a Trebbo di Reno per Michele e Filippo Norelli e domenica sempre alle 10.30 nella chiesa di San Luca alla Cicogna di San Lazzaro per la famiglia Gallazzi. Allestita nel cimitero della Certosa di Bologna la camera ardente.

    Castel Maggiore e San Lazzaro di Savena, i due comuni di residenza delle famiglie stroncate dall’incidente, hanno proclamato il lutto cittadino per venerdì e domenica.









    Articolo precedente‘ndrangheta: 4 persone già in carcere raggiunti da ordini di custodia
    Articolo successivoModena sale nella classifica Istat per eco-compatibili