Fiere Bologna: capitale Regione passa da 11 a 12 milioni






    bologna_fiere_2La commissione “Politiche economiche”, presieduta da Damiano Zoffoli, ha approvato a maggioranza (contrari fi-pdl; an-pdl e lega nord) la proposta di legge, d’iniziativa della Giunta, che modifica la legge regionale 15/2008 “Partecipazione della Regione alle società fieristiche regionali”.

    La proposta, composta di tre articoli, è finalizzata ad adeguare la quota di partecipazione della Regione al capitale sociale della società BolognaFiere s.p.a., portando l’importo previsto da 11 a 12 milioni di euro, al fine di concludere positivamente l’aumento di capitale sociale proposto dalla stessa società, essendosi verificata una quota di azioni inoptate.

    Per Ubaldo Salomoni (fi-pdl) “manca un progetto strategico della Regione non solo per BolognaFiere, ma anche per l’aeroporto di Bologna”. Critico anche il consigliere Gioenzo Renzi (an-pdl). “non si conoscono i piani futuri e strategici di questo Ente, come di altri nella nostra regione”. Per Mauro Manfredini (lega nord) “è un precedente pericoloso: è solo una toppa che andiamo a mettere”. “Le critiche vanno fatte ai soci che non hanno sottoscritto le azioni, la Regione – ha detto il relatore Giuliano Pedulli (pd)- conferma il suo ruolo e la scelta strategica fatta in questo settore”.









    Articolo precedenteFrassinoro: inaugura sabato 14 novembre il Ponte di Valoria
    Articolo successivoCino Tortorella in forse per lo Zecchino d’Oro