Home Ambiente “M’illumino di meno”: il 12 febbraio a Reggio distribuzione di lampadine a...

“M’illumino di meno”: il 12 febbraio a Reggio distribuzione di lampadine a basso consumo energetico

In occasione della sesta edizione di M’illumino di meno: la ‘Giornata del risparmio energetico’, lanciata dalla popolare trasmissione radiofonica Caterpillar in onda su Rai Radio 2, nella mattinata di venerdì 12 febbraio, il Comune di Reggio Emilia distribuirà presso l’ufficio Comune Informa (via Farini 2/1) lampadine a basso consumo energetico.

L’iniziativa che a livello nazionale vedrà una vera e propria festa dell’energia pulita ai Mercati Traianei a Roma, ha contribuito in questi anni alla sensibilizzazione dei cittadini e alla diffusione di una maggiore consapevolezza sulle conseguenze del consumo indiscriminato di energia. La riduzione degli sprechi e l’attenzione alle fonti alternative devono diventare sempre più parole d’ordine della società contemporanea.

L’invito è rivolto a tutti: partiamo da questa importante campagna comunicativa per risparmiare quotidianamente. Bastano poche attenzioni per ridurre immediatamente i consumi. Spegniamo gli stand-by dei nostri elettrodomestici, le luci quando non ci servono, promuoviamo l’utilizzo di energie alternative.

Il Comune di Reggio Emilia è da tempo attivo nella realizzazione e promozione di politiche volte a ridurre i consumi energetici e al ricorso all’utilizzo di energie alternative come ad esempio il fotovoltaico. Attraverso interventi come la costruzione di una rotonda fotovoltaica che produce 30.000 kwh annui di energia, l’installazione di pannelli fotovoltaici nelle scuole (Scuola Don Milani), la sostituzione di lampade ad alto consumo con quelle a basso consumo, l’installazione di regolatori di flusso, corsi di educazione ambientale e sensibilizzazione al risparmio energetico e ad un uso consapevole dell’energia, la promozione di acquisti verdi all’interno dell’Ente, la partecipazione a progetti europei ed internazionali, il Comune di Reggio Emilia ha vinto nel 2009 il premio ‘KlimaEnergy Award’ ed è stato riconosciuto a livello nazionale come Comune al di sopra dei 150.000 abitanti con le migliori politiche di intervento volte a ridurre il problema delle emissioni di gas serra e a raggiungere efficienza energetica.