Home Reggio Emilia Dal 13 settembre i lavori per la nuova ciclopedonale Masone-Bagno

Dal 13 settembre i lavori per la nuova ciclopedonale Masone-Bagno

Inizieranno lunedì 13 settembre i lavori per realizzare la nuova ciclopedonale parallela alla via Emilia che collegherà le frazioni di Masone, all’altezza di via Lasagni, e Bagno, al confine con Rubiera. L’opera, che sarà terminata entro marzo 2011, consentirà a pedoni e ciclisti di transitare in sicurezza a fianco della via Emilia, evitando pericolose contiguità con l’intenso traffico di automezzi che caratterizza la storica arteria.

Saranno inoltre più sicuri gli attraversamenti, in particolare all’altezza delle due frazioni.

La pista sarà realizzata sul lato sud della via Emilia e si integrerà con un tratto di percorso ciclopedonale in fase di realizzazione tra via Bigliardi a via Bagni e con un tratto di collegamento intermedio, che sarà realizzato in un secondo momento.

Il nuovo percorso compreso all’interno del centro abitato di Villa Bagno, con doppio senso di marcia, avrà una lunghezza di 1420 metri e una larghezza di 2.50.

La pista sarà costruita in sede propria, mediante il ‘tombamento’ del canale di scolo esistente. La pista ciclabile sarà separata dalla via Emilia mediante un’aiuola stradale in cemento, fisicamente invalicabile.

Il progetto prevede, inoltre, la realizzazione delle opere necessarie alla completa funzionalità del percorso: nuovo impianto di illuminazione pubblica; segnaletica stradale orizzontale e verticale; opere idrauliche per lo smaltimento delle acque. Saranno inoltre ridotti al minimo o raccordati tutti i dislivelli, in modo da renderli facilmente superabili da pedoni, disabili e carrozzine.

Nel corso dei lavori, infine, sarà sistemato il reticolo fognario esistente.

L’attuale larghezza della via Emilia sarà mantenuta inalterata.

L’importo complessivo del progetto è di 300mila euro.