Home Modena I bimbi modenesi aiutano i ragazzi di strada del Congo

I bimbi modenesi aiutano i ragazzi di strada del Congo

La solidarietà di 77 bambini modenesi e delle loro famiglie potrà aiutare i ragazzi di strada di Kinshasa. Questa mattina, i bambini della sezione 5 anni della scuola d’infanzia comunale “Simonazzi”, anche a nome dei loro compagni più piccoli, hanno consegnato nelle mani della presidente modenese di Unicef, Adonella Ferraresi, il ricavato della raccolta fondi, svolta in occasione della giornata internazionale dei diritti dell’infanzia. Il contributo dei bambini modenesi andrà a sostegno del centro “Città di Modena”, che ogni anno sostiene circa 1400 ragazzi di strada offrendo formazione professionale, accoglienza, aiuto nel rintracciare i genitori quando possibile e un piccolo appoggio economico alle famiglie che riprendono con sé i bambini. Il centro sorge nella periferia della capitale del Congo, Kinshasa, ed è stato realizzato cinque anni fa dalla sezione modenese di Unicef grazie ai contributi di Comune, Provincia e Fondazione cassa di risparmio di Modena. Oltre alla raccolta fondi, i bambini delle “Simonazzi” hanno riflettuto insieme alle maestre sul tema dei diritti dell’infanzia, ancora negati a molti loro coetanei di altri Paesi.