Home Attualita' Cordoglio a Reggio Emilia per la scomparsa del musicista Ennio Pastorino

Cordoglio a Reggio Emilia per la scomparsa del musicista Ennio Pastorino

Appresa la notizia della morte del Maestro Ennio Pastorino, prestigioso pianista protagonista della scena musicale italiana, l’assessore comunale all’Educazione Iuna Sassi e il direttore dell’Istituto Achille Peri di Reggio Emilia esprimono il cordoglio della città e dell’istituto musicale al quale il maestro dedicò una quasi quarantennale attività di docente e animatore.

“La scomparsa del Maestro Ennio Pastorino – dice l’assessore Sassi – è una perdita grave per la musica italiana e per Reggio Emilia. Con la sua morte, infatti, si conclude la prestigiosa esperienza del Duo Pastorino-Pang, ma soprattutto l’Istituto Achille Peri perde uno dei suoi più illustri e appassionati maestri.

Pur in pensione, Pastorino ha infatti continuato a seguire con grande interesse le attività dell’Istituto musicale, elargendo consigli agli amministratori e accompagnando le rassegne più significative con la competenza che gli veniva riconosciuta in tutta Italia.

Alla moglie An-Li Pang desidero porgere le più sincere condoglianze mie personali.”

“Negli anni Settanta – dice il direttore Andrea Talmelli – pur avendo opportunità in altre città e conservatori, il maestro scelse di venire a Reggio Emilia per corrispondere all’ambizioso progetto di cultura sviluppato con ‘Musica Realtà’.

Durante un lungo corso d’insegnamento, furono decine i giovani diplomati sotto la sua guida e centinaia gli studenti che parteciparono alle attività didattiche di un maestro che ha saputo unire con attenzione la docenza a un’attività musicale di qualità, iniziata negli anni giovanili con gli insegnamenti di Arturo Benedetti Michelangeli.”