Luca Ghelfi (PdL): Il sindaco di Novi dice che non sono sufficienti i fondi per il terremoto. Peccato non averlo sentito prima






    “Ebbene si – afferma Luca Ghelfi, portavoce del Pdl Modenese –  per un’area così densamente produttiva come la nostra, i fondi per il terremoto potrebbero non essere sufficienti. Come il Pdl dice da sempre, e come ha affermato quando il rimborso è stato alzato al 100% senza per questo aumentare la cifra assoluta. L’Emilia, dopo aver sostenuto il sistema paese, ora si trova a non ricevere nulla in cambio: e non si tratta di un regalo, ma di un aiuto a chi – come i dati di Confindustria dimostrano – porta il nome dell’Italia e di Modena nel mondo, con il suo export. Sindaco per favore, andiamo oltre le questioni di parte. È il momento di far sentire la nostra voce con il commissario straordinario. Anche perché alle imprese, di quel denaro, non sta arrivando molto: solo 37 richieste su 10.000 aziende danneggiate (stima Confindustria). Occorre compattezza, perché se controllare e verificare è giusto, complicare no.”.









    Articolo precedenteFrane: nuovo fronte a Vetto, si aggrava la situazione a Toano
    Articolo successivoFusione comuni. Bologna, approvata risoluzione bipartisan per Castel di Casio-Granaglione-Porretta Terme: “farla anche se solo due favorevoli”