Home Reggio Emilia Clown in Corsia all’Ospedale di Scandiano

Clown in Corsia all’Ospedale di Scandiano

A partire da domenica 14 Aprile i Clown di Corsia della Croce Rossa saranno presenti all’Ospedale Magati di Scandiano. In questo primo momento quattro volontari saranno a disposizione dei pazienti ricoverati in Ortopedia e in Chirurgia per una domenica al mese.

L’attività dei Clown di Corsia nasce circa quarant’anni fa in America dall’esempio del medico, pediatra e clown Hunter “Patch” Adams, il primo ad accorgersi che in una persona malata non esiste solo una sofferenza di tipo fisico, ma anche una sofferenza più profonda, psicologica, che si manifesta con tristezza, paura e solitudine.

Ecco quindi entrare in gioco i Clown di Corsia, già attivi nella nostra provincia, che da domenica saranno presenti anche a Scandiano.

Con il compito di riportare la gioia negli occhi e nel cuore di chi si trova in uno stato di sofferenza, sia questa di tipo fisico o di tipo psicologico, questi volontari si recano nelle strutture sanitarie distribuendo allegria e buonumore a chiunque abbia voglia di accoglierli, chiedendo in cambio solo un sorriso.

I clown di corsia si prefiggono lo scopo di allentare le tensioni e le paure collegate ad un evento traumatico o una sofferenza, di qualsiasi natura essa sia.

Non vogliono sovrapporsi a terapie mediche e/o psicologiche, né scavalcare quelli che sono i protocolli medici: intendono solamente portare un momento di distrazione ed ilarità per permettere al paziente di distogliere temporaneamente il pensiero dalla sua sofferenza.

Con il loro abbigliamento colorato e chiassoso, il naso rosso e il viso truccato, entrano nelle strutture con grande rispetto, collaborando innanzitutto con gli operatori per capire le dinamiche e sapere dove intrattenere i pazienti senza creare disturbo al reparto e agli altri degenti.

Per i Clown di Corsia l’aspetto più importante e anche più difficile è riuscire ad entrare in contatto con l’altro, instaurare un dialogo basato sulla fiducia, per riuscire a trasformare le emozioni negative in positive.