Home Bassa reggiana “Dai valori della Resistenza alla Costituzione” e “Dalla costituzione ad oggi”: i...

“Dai valori della Resistenza alla Costituzione” e “Dalla costituzione ad oggi”: i due progetti di Tomax Teatro che a partire da Bologna faranno il giro dell’Emilia Romagna

Dal macro-progetto “Dai valori della Resistenza alla Costituzione” nato nel 2010, si sviluppa nel 2012 il progetto “Dalla Costituzione ad oggi”: entrambi i progetti nascono dall’esigenza di valicare il muro dell’individualismo oggi imperante, per andare riscoprire quei valori di solidarietà e di umanità che sono stati alla base della lotta di liberazione e che hanno costituito le fondamenta della Costituzione.

Forme d’arte quali il teatro, il cinema e la scrittura sono state le forme espressive con le quali Tomax Teatro ha scelto di esplorare quei valori perduti, cercando così di rivolgersi ad un pubblico il più eterogeneo possibile: tanto alle giovani generazioni attraverso laboratori nelle scuole medie e superiori, quanto ad un pubblico adulto attraverso lo spettacolo teatrale “Tasche vuote” e con il film prodotto nel febbraio 2012 “La neve cade dai monti”.

DAI VALORI DELLA RESISTENZA ALLA COSTITUZIONE: la docu-fiction

In linea con gli obiettivi del progetto la docu-fiction “La neve cade dai monti” nasce dalla volontà di ritrovare parte di quella umanità e di quella solidarietà che spesso uniscono solo di fronte a situazioni estreme, come lo è la guerra. La sceneggiatura, scritta a quattro mani da Alice De Toma e Max Giudici di Tomax Teatro, è stata quindi il frutto di un lungo lavoro di ricerca e di raccolta delle testimonianze di sette tra partigiani e staffette che hanno operato nelle provincie di Bologna e Modena: William Michelini, Mario Anderlini, Giorgio Righi, Vinca Kitarovich, Cesarina Veneri, Romano Poli, Tito Grazia, Gabriella Zocca.

Gli attori che hanno dato vita alla ricostruzione cinematografica con la regia di Stefano Mazzoni hanno incontrato personalmente i partigiani e le staffette sotto lo sguardo della telecamera: una metafora dello scambio generazionale che il progetto tenta di salvaguardare.

Ed ascoltando queste testimonianze è come se… gli attori venissero fagocitati dai racconti e si trovassero a rivivere alcune vicende, che con un pizzico di fantasia sono state interlacciate tra loro.

Le prossime proiezioni sono previste per:

il 18 Aprile al Quartiere Porto (ore 20,45 – Sala del consiglio Via dello scalo 21 – Bo),

il 19 APRILE al Quartiere Reno(ore 20,30–Sala FalconeBorsellino di V.Battindarno123–Bo),

il 22 APRILE al CINEMA LUMIERE (ore 18,00 in Via Azzo Gardino 65 – Bo)

il 25 APRILE al COMUNE di BORETTO(ore 21,00-Teatro del Fiume,V.Roma 31-Boretto (RE).

 

DALLA COSTITUZIONE AD OGGI: I RAGAZZI A CACCIA DI INGIUSTIZIE

Molteplici sono gli appuntamenti che vedono le medesime tematiche diffondersi all’interno delle scuole: grazie al progetto “Dalla Costituzione ad oggi” i ragazzi delle scuole superiori Rosa Luxemburg di Bologna delle scuole del Comune di Boretto e della Fondazione Aldini Valeriani stanno scrivendo la sceneggiatura del copione che essi stessi interpreteranno in uno spettacolo teatrale che racconta episodi anticostituzionali: non a caso il laboratorio di teatro e drammaturgia è denominato “A caccia di ingiustizie”. Lo spettacolo esito del laboratorio alle Rosa Luxemburg sarà presentato come work in progress al Teatro Testoni di Bologna, inserito nell’iniziativa Errare Humanum Est. I laboratori seguiranno il prossimo anno in tutti i capoluoghi regionali.