Home Reggio Emilia Scandiano, inaugurata la rotatoria allestita da BMR spa

Scandiano, inaugurata la rotatoria allestita da BMR spa

rotonda_bmrE’ stata inaugurata questa mattina dal sindaco di Scandiano Alessio Mammi e dal presidente di BMR spa Paolo Sassi la rotonda che si trova all’incrocio tra via Aldo Moro, via Mazzacurati e via Venere nella zona industriale di Scandiano, all’ingresso est della città.

BMR spa ha risposto positivamente alla campagna lanciata dal Comune di Scandiano Adotta una Rotonda, con la quale l’amministrazione ha invitato le aziende del territorio a impegnarsi nella cura e nella manutenzione delle rotonde, aumentate con la infrastrutturazione viaria del territorio. Il Sindaco di Scandiano ha ringraziato l’azienda BMR per aver allestito la rotonda ed essersi presa l’impegno per la sua manutenzione, un’azione atta a migliorare anche l’impatto paesaggistico del sistema viario: “Prosegue sempre positivamente l’attenzione di BMR per la comunità locale e gli scandianesi. Solo pochi mesi fa ero in questa azienda per la presentazione della squadra di basket locale che sponsorizza: oggi siamo di nuovo qui per un’altra azione svolta da BMR per la comunità. Ringrazio il presidente Paolo Sassi, tutti i dipendenti, chi ha progettato la rotonda e i tecnici che hanno lavorato alla sua realizzazione: è evidente che si tratta di un impegno sentito e realizzato nel migliore dei modi, con lo spirito di operare per il bene comune, presupposto non scontato in questi tempi di crisi economica e sociale. Mi auguro che l’esempio di BMR, sempre in prima fila per sostenere la sussidiarietà nel rapporto pubblico/privato con Scandiano, come quello di altre aziende del territorio, sia seguito anche da altri”.

“Abbiamo aderito con entusiasmo all’iniziativa Adotta una Rotonda lanciata dal comune di Scandiano. – ha dichiarato Paolo Sassi, presidente di BMR – Con il nostro contributo, vogliamo dare voce a questa terra e ai valori che sa trasmettere, primi fra tutti la volontà e l’ingegno che da sempre sorreggono il comprensorio, posizionandolo nel mondo tra le eccellenze del made in Italy. Riteniamo che le idee di dinamismo e di ingranaggio rappresentino al meglio la realtà BMR, un’azienda composta di persone e di professionisti che fanno della collaborazione e della sinergia la loro forza motrice. A loro dobbiamo i nostri risultati, a loro il successo del made in Italy firmato BMR”.

Diversi poi i ringraziamenti profusi, anche dall’architetta Nadia Guidetti di Albinea che ha seguito l’intera progettazione. Al termine dell’inaugurazione si è tenuta una piccola festa augurale nei locali di BMR.

L’allestimento della rotonda BMR – caratteristiche

Il progetto, curato dall’Architetto Nadia Guidetti di Albinea (RE), si contraddistingue per un’architettura di elementi concavi e convessi che, alternandosi fra loro in un sapiente alternarsi di luci e ombre, conferiscono dinamicità e definiscono l’idea originale ispirata ad un ingranaggio in movimento.

Si tratta di un tema importante e trasversale, che riunisce le caratteristiche produttive di BMR, ne sottolinea la dinamicità imprenditoriale e, al contempo, richiama la funzione della rotatoria, rendendo le persone parte centrale dell’ingranaggio urbano.

In questo gioco di contrappunto, particolare attenzione è riservata all’utilizzo dei materiali e delle loro texture: sono stati privilegiati componenti naturali e riciclabili che garantissero un’elevata impermeabilità. Il logo centrale è stato realizzato in acciaio inox satinato con interno rosso, tonalità caratterizzante la comunicazione BMR, mentre le vele più esterne, dalla forma completamente irregolare, sfoggiano il colore come elemento predominante.