Home Modena Lunedì 2 dicembre i Commercialisti modenesi si riuniscono per l’assemblea annuale

Lunedì 2 dicembre i Commercialisti modenesi si riuniscono per l’assemblea annuale

Alessandro_ClòLunedì 2 dicembre, alle ore 18 presso il Museo “Casa Enzo Ferrari” di Modena si terrà l’assemblea annuale dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Modena. L’appuntamento costituisce un momento centrale nella vita associativa dell’Ordine: un’occasione di incontro e confronto per gli oltre 1.200 iscritti modenesi, di cui circa la metà sono donne ed oltre un terzo ha meno di 40 anni, elemento che ne fa uno degli ordini di professionali più “giovani” a livello regionale.

“L’assemblea di lunedì – sottolinea Alessandro Clò, Presidente dei Commercialisti modenesi – rappresenta un momento istituzionale di grande importanza per il nostro Ordine professionale. In quell’occasione potremo confrontarci sulle problematiche della nostra categoria, stabilmente alle prese con il continuo susseguirsi di novità legislative più o meno rilevanti (basti pensare alla recente vicenda dell’Imu), che impongono ai professionisti una costante attività di formazione ed aggiornamento. L’Ordine fornisce, in tal senso, un valido contributo agli iscritti, organizzando regolarmente eventi formativi di alto livello come, ad esempio, quello che si svolgerà lo stesso 2 dicembre prima della nostra assemblea e che si incardina nell’attività del nostro Consiglio volta a sottolineare la massima attenzione all’etica, alla trasparenza ed al rispetto delle regole”.

Prima dell’assemblea, alle ore 17, è infatti in programma nella Sala Eventi del Museo “Casa Enzo Ferrari” un incontro sul tema della deontologia professionale e dell’istituzione del nuovo Consiglio di disciplina dell’Ordine. All’incontro interverranno l’avvocato Alessandro Sivelli ed il dott. Stefano Zanardi, Presidente della Fondazione dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Modena.

Nel corso dell’assemblea il presidente Alessandro Clò esporrà la sua relazione sull’attività svolta dal Consiglio nell’anno che sta per concludersi, incentrata sui temi della formazione e della qualificazione professionale, della collaborazione costante con la Pubblica Amministrazione in tutte le sue articolazioni, della centralità dell’etica e della legalità nell’attività professionale. Verranno inoltre esposti i dati del Bilancio di previsione dell’Ordine per il 2014 e del presunto risultato di gestione 2013.