Home Sassuolo L’Assessore Lombardi circa l’approvazione della convenzione per il sistema Turistico distrettuale

L’Assessore Lombardi circa l’approvazione della convenzione per il sistema Turistico distrettuale

Andrea-Lombardi“E’ un risultato importante quello raggiunto questa sera – ha puntualizzato l’Assessore alle Attività Produttive e al Turismo Andrea Lombardi – al termine della discussione che ha portato ieri sera in Consiglio Comunale all’approvazione della Convenzione che porta la nostra città all’interno di un circuito  virtuoso che sfrutterà al meglio le competenze, collaborazioni e saperi dei Comuni coinvolti, ampliandone le sinergie, per potenziare il sistema Turistico distrettuale”.

La domanda – ha proseguito Lombardi – che dobbiamo porci tutti questa sera, è se crediamo o meno e mi rivolgo all’intero Consesso consiliare che questo territorio abbia una vocazione/potenzialità turistica o meno… Noi ci crediamo fortemente e stiamo mettendo in campo tutte quelle azioni, a partire da questa Convenzione, in grado di alimentare una realtà ed una vocazione, magari  a volte nascosta, ma presente, anche in questo territorio”.

Lo facciamo, passo dopo passo, nell’arco di questo primo anno di intenso lavoro,a partire da questa Convenzione il cui fulcro è rappresentato da un coordinamento per attivare pacchetti turistici capaci di interagire ed attrarre pubblici e visitatori tra loro differenti..

Nonché agendo ed implementando sul sistema di competenze interne degli operatori  dei servizi specifici che sono impegnati nei servizi specifici di Informazione, supporto e accoglienza turistica.

Si tratta infatti  di una convenzione, che scadrà il 31 dicembre 2019, per il coordinamento delle azioni di promozione turistica, oltre che di informazione ed accoglienza, che avrà un costo di 16.000 € l’anno.

“Dal momento in cui abbiamo deciso di puntare sul turismo anche a Sassuolo – afferma l’Assessore al Turismo Andrea Lombardi – è stato subito evidente che occorreva dotare la città di strumenti ed azioni idonei allo sviluppo di questo settore. Vanno in questa direzione la realizzazione del nuovo sito internet del turismo, la mappa e la guida turistica, ed il  touch screen informativo situato presso l’Urp che verrà attivato non appena l’Ufficio Relazioni con il Pubblico di piazza Garibaldi avrà l’autorizzazione a fungere da ufficio informativo turistico.

Proprio per quanto riguarda l’ufficio Informazioni e Accoglienza Turistica, poi, abbiamo dovuto fare una scelta dal momento che uno Iat capofila a Sassuolo ex novo, avrebbe comportato una spesa esorbitante, oppure potevamo aderire allo Iat, già esistente e funzionante, che ha sede a Maranello presso il Museo Ferrari dove, solamente nel 2014, hanno transitato più di 300.000 turisti. L’adesione allo Iat presso il Museo Ferrari – conclude l’Assessore al Turismo del Comune di Sassuolo Andrea Lombardi – rientra in quel progetto di strumenti ed iniziative che puntano a rendere sempre più attrattiva la nostra città anche per chi viene da fuori”.