Home Modena Modena, celebrazioni per il 500° anniversario della morte di Mazzoni

Modena, celebrazioni per il 500° anniversario della morte di Mazzoni

L’Associazione no-profit RelArte ha organizzato in collaborazione con BPER: Banca una serata per ricordare il 500° anniversario della morte del grande scultore modenese Guido Mazzoni, il “Modanino”, venerdì 7 dicembre alle ore 21 presso il BPER Forum Monzani.

Guido Mazzoni, nato e vissuto a Modena (1450 circa – 1518) dove lavorò per gli Estensi,  è stato un artista a livello europeo con le sue opere commissionate e realizzate a Napoli presso la corte aragonese di Ferdinando I e, poi, come artista di corte in Francia dei re Carlo VIII e Luigi XII.

Il Museo del Louvre ha chiesto alla Sovraintendenza di Bologna di poter esporre a Parigi, nel 2020, il suo “Compianto sul Cristo morto” considerato uno dei capolavori dell’arte del primo Rinascimento.

Il programma della serata prevede la proiezione di un filmato realizzato da Gianni Volpi che illustra il “Compianto” in terracotta di Mazzoni custodito nella Chiesa di San Giovanni in Modena, corredato dall’accompagnamento di brani scelti dal Requiem di Giuseppe Verdi.

A seguire, l’intervento del critico d’arte e saggista Vittorio Sgarbi che ricorderà la vita e l’opera di Guido Mazzoni, scultore che eccelse nell’arte sacra con la esecuzione di gruppi di figure in terracotta.

L’ingresso è libero.