Home Ambiente Giornata ecologica e di sensibilizzazione ambientale a Villa Minozzo

Giornata ecologica e di sensibilizzazione ambientale a Villa Minozzo

“Insieme per un comune più pulito” è lo slogan della giornata ecologica, alla sua quinta edizione, che si terrà sabato 6 aprile nel capoluogo e in altre località del villaminozzese.

L’iniziativa, che prevede la presenza di numerosi volontari, tra cui gli studenti della scuola secondaria di primo grado, è indetta dall’Amministrazione comunale in collaborazione con Iren, che rappresenta il principale sostenitore tecnico ed economico di quest’anno, e l’associazione Villacultura, oltre a Croce verde, Gruppo alpini, Istituto scolastico comprensivo, Guardie giurate ecologiche volontarie reggiane, Ambito territoriale di caccia della montagna, Pro loco del territorio e Parco nazionale. “Il ritrovo – spiega Lucia Manicardi, assessore all’ambiente – è per le 8 nel parco giochi del capoluogo, dove avverrà la distribuzione degli strumenti di raccolta, sacchi e guanti, con chiusura alle 13 con un pranzo riservato a tutti i partecipanti a cura degli alpini di Villa, nella loro sede, reso possibile anche grazie al contributo di alcune realtà commerciali ed economiche locali”.

Al di là della rimozione di rifiuti di varia natura, abbandonati in discariche abusive o gettati imprudentemente lungo le strade e nelle aree verdi, prati e boschi, la mattinata sarà pure caratterizzata, alle 11, nel teatro I Mantellini, da uno spettacolo con Michele Dotti, educatore, scrittore e formatore, dedicato in particolare agli scolari e intitolato “Lasciamo un’impronta! Imparare a camminare con passo leggero sulla Terra”.

In piazza Amendola, dal mattino al pomeriggio, si terrà invece il mercatino del riuso, a cura di Villacultura, “che prevede – sottolinea Angela Delucchi, presidente del sodalizio – la vendita, il cambio e lo scambio di oggetti usati ed attività didattiche per bambini e ragazzi allo scopo di favorire la conoscenza e l’applicazione di alcuni comportamenti virtuosi che possano sostenere il rispetto dell’ambiente. La piazza sarà inoltre animata da musica prodotta con strumenti ottenuti, da materiali di riciclo, dall’artista Porcapizza e dalla presenza del ‘pesce mangia plastica’, un’installazione nostrana per sensibilizzare sul drammatico tema delle materie plastiche di scarto che ormai infestano i mari. Attorno al pesce verranno poi esposti i messaggi e i cartelli che gli alunni della primaria di Villa Minozzo hanno preparato in occasione dello sciopero mondiale per il clima dello scorso 15 marzo”.

Conclude l’assessore Manicardi: “Ringraziamo sentitamente chi, in questi anni, ha sostenuto e concorso a far crescere il senso e i contenuti di questa iniziativa con idee, partecipazione, supporto organizzativo, tecnico e finanziario. La giornata ecologica comunale è diventata un appuntamento civico di grande interesse per tutti quelli che si riconoscono nel messaggio di fondo che in un ambiente curato e pulito si vive meglio. E che per questo partecipano per ‘dare una mano’ o anche solo per cercare qualche stimolo per ridurre il ‘consumo di natura’ che ogni nostra azione si porta dietro. Per la seconda volta l’evento aderisce a ‘Let’s Clean Up Europe’, campagna europea contro il crescente malcostume in tema di rifiuti, in rete con tante altre analoghe iniziative. L’unione fa la forza. Ma soprattutto dà forza poter constatare che, nonostante tutto, qualcosa si muove nella direzione giusta. Come stanno anche dimostrando i giovani con i ‘Fridays for Future’, un movimento internazionale che si sta mobilitando per educare le coscienze sul futuro ambientale del nostro pianeta”.