Pregiudicato arrestato per droga in un campo nomadi di Modena






    Nell’ambito del Controllo Integrato del Territorio, il personale della Squadra Mobile di Polizia, unitamente quello della Municipale, ha effettuato un servizio mirato al contrasto del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, realizzando verifiche anche all’interno di alcune micro-aree, dislocate sul territorio del comune di Modena.

    I controlli, attuati anche con l’ausilio di una unità cinofila antidroga, hanno permesso di sequestrare quasi 400 grammi di marijuana, parte già confezionata per lo spaccio, a carico di un noto pregiudicato 27enne, residente nella micro-area di via Cavo Argine, che è stato tratto in arresto. La droga era occultata all’interno della roulotte di sua proprietà e nelle pertinenze della stessa. In particolare, 273 grammi di infiorescenze di marijuana sono state rinvenute in un sacco di cellophane trasparente sigillato sottovuoto contenuto all’interno di un tubo idraulico in PVC.









    Articolo precedenteIl jazzista Uri Caine firma in sala Rossa il ‘Libro d’Onore’ del Comune di Bologna
    Articolo successivoCentri estivi e “Scuole Aperte” 2019: iscrizioni dall’8 maggio al 7 giugno