Home Modena La cercatrice Unimore Elisabetta Palazzo è una dei due vincitori europei dell’ESDR/SID...

La cercatrice Unimore Elisabetta Palazzo è una dei due vincitori europei dell’ESDR/SID Collegiality Award 2019

Elisabetta Palazzo, ricercatrice Unimore, finanziata dalla Fondazione Umberto Veronesi presso il Dipartimento Chirurgico, Medico, Odontoiatrico e di Scienze Morfologiche con interesse Trapiantologico, Oncologico e di Medicina Rigenerativa, è una dei due ricercatori europei ad aver vinto l’ESDR/SID Collegiality Award 2019.

Il premio le è stato assegnato dalla European Society for Dermatological Research, società europea per la ricerca in ambito dermatologico, in occasione del SID, il meeting annuale della Society for Investigative Dermatology, che quest’anno si è tenuto a Chicago. Lo scopo di questo riconoscimento è quello di sostenere lo sviluppo della carriera accademica di giovani ricercatori in ambito dermatologico, sia con la partecipazione al SID, che attraverso la successiva permanenza presso un Istituto di Ricerca americano.

Ad oggi erano state premiate solo altre 4 ricercatrici italiane: Caterina Ferreli (Cagliari), Serena Lembo (Napoli), Maria Gnarra (Rome/Boston), Paola Arcidiacono (Rome/London).

“Questo premio è stato uno degli eventi più importanti della mia carriera scientifica e di grande stimolo nel proseguire le mie ricerche – commenta la ricercatrice di Unimore Elisabetta Palazzo -. Sono stata ospitata anche presso il National Institute of Health, a Bethesda per tenere un seminario relativo ai miei progetti e al mio campo di studio. In quella occasione sono state poste le basi per una collaborazione concreta con la Sezione di Tecnologia Genomica del National Institute of Arthritis and Musculoskeletal and Skin Diseases, che permetterà di integrare nei miei progetti le più avanzate tecnologie di analisi trascrittomica”.

La Fondazione Umberto Veronesi sostiene il lavoro di centinaia di ricercatori di eccellenza. Sino ad oggi sono quasi 1.600 i giovani scienziati sostenuti in 157 istituti in Italia e all’estero, di cui 198 ricercatori nel 2019, con borse di ricerca post-dottorato nel campo oncologico, cardiologico, delle neuroscienze e nutrigenomica.

Elisabetta Palazzo

Nata a Galatina (Le) il 21 gennaio 1983. Laurea Specialistica in Biotecnologie Mediche con votazione 110 e lode nel 2008 e PhD in Medicina Molecolare e Rigenerativa nel 2012, entrambi presso Unimore. Tra le esperienze post laurea, un internato di ricerca nel 2011 presso la “Platform of Cellular and Tissular Models” di LVMH Recherche Christian Dior, a Parigi, incentrato sulla caratterizzazione delle cellule staminali epidermiche. Da gennaio 2012 è Visiting Fellow presso il Laboratory of Skin Biology del NIAMS (National Institute of Arthritis and Musculoskeletal and Skin Disease) dell’NIH (National Institutes of Health) a Bethesda (Maryland, USA). Qui è project leader di diversi progetti scientifici, incentrati sullo studio della cute normale e patologica, con particolare attenzione ai fattori molecolari che controllano ciclo cellulare e il differenziamento epidermico. In più collabora con il National Cancer Institute (NCI) alla messa a punto di nuovi modelli per lo studio del cancro cutaneo non melanoma. Rientra in Italia nel 2015 nel Laboratorio di Biologia Cutanea di Unimore, pur rimanendo NIH Guest Researcher. Ricercatrice per la Fondazione Umberto Veronesi dal 2017, si occupa dello studio del carcinoma cutaneo sia attraverso modelli tridimensionali in vitro che modelli animali della patologia.