Home Ambiente “Oh my green!”, a Formigine appuntamenti per grandi e bambini dedicati alla...

“Oh my green!”, a Formigine appuntamenti per grandi e bambini dedicati alla sostenibilità ambientale

Continuano nei mesi di ottobre e novembre gli appuntamenti di “Oh my green!”, la rassegna del Centro di Educazione alla Sostenibilità (CEAS) di Villa Gandini. Giovedì 24 ottobre dalle 16.30 alle 18.30 “Oh my green!” presenta in collaborazione con Coldiretti Modena “Halloween Ecologico”, un laboratorio creativo per bambini, ragazzi e adulti dove un esperto intagliatore di zucche insegnerà come decorare una lanterna di Halloween per un’atmosfera da paura.

Giovedì 7 novembre alla stessa ora i bambini dai 4 ai 10 anni potranno imparare a conoscere i materiali di recupero e come dare loro nuova vita con “Il topolino e la montagna di spazzatura”, lettura animata e laboratorio di riciclo. Si continua giovedì 14 novembre dalle 16.30 alle 18.30 col laboratorio “Attaccati a un filo… di seta”, realizzato in collaborazione con Coldiretti Modena, dove bambini ed adulti potranno scoprire come avviene la metamorfosi dei bachi da seta, il loro rapporto con l’essere umano nel corso della storia e come si tesse la seta su telai auto-costruiti. Infine in occasione della Giornata Nazionale degli Alberi giovedì 21 novembre dalle ore 16.30 avrà luogo “Festa degli Alberi”, laboratorio creativo dai 6 ai 14 anni, che vedrà la realizzazione di coloratissimi mandala ispirati all’arte indiana e alla bellezza della natura, decorati con foglie, petali e semi. Tutte le iniziative, a prenotazione obbligatoria, sono gratuite e richiedono la presenza di un adulto. Per informazioni sugli eventi e prenotazioni è possibile contattare La Lumaca soc. coop. sociale al numero 380/5889716. Per restare sempre aggiornati su tutte le iniziative del CEAS è consigliabile iscriversi alla newsletter del Centro mandando la richiesta a ceasformigine@lalumaca.org. “L’amore ed il rispetto per l’ambiente si apprendono da piccoli, – afferma Giulia Bosi assessore per Formigine Città sostenibile 2030 – la partecipazione a queste iniziative e l’educazione alla sostenibilità oggi significa cittadini più responsabili domani”.