Home Casalgrande Grazie alla Paella di Salvaterra, raccolti oltre 23 mila euro per il...

Grazie alla Paella di Salvaterra, raccolti oltre 23 mila euro per il progetto GRADE-No-Limits

Ventitremila e centodieci euro. Settecentotrenta persone servite a tavola. Cento volontari. Sta in questi numeri davvero straordinari, ma ancor più nella solidarietà che durante la serata si poteva toccare con mano, il grandissimo successo dell’iniziativa “Paella la vita è bella”, andata in scena ancora una volta lo scorso settembre, nei locali della zona sportiva di Salvaterra, a cura dell’Associazione “Amici della Paella”.

La consegna dei fondi è avvenuta nei giorni scorsi al CORE, con un numeroso gruppo di volontari e organizzatori dell’evento. Un appuntamento che, grazie all’impegno dei volontari locali, è divenuto ormai di grandissimo richiamo, proprio per il bel clima che propone, e per l’alta qualità del menù, costituito essenzialmente dalla squisita paella valenciana. La festa è stata un bellissimo momento per stare insieme, mangiare, ritrovarsi, e nel contempo sostenere il progetto GRADE-No-Limits, che ha l’obiettivo di far avanzare la ricerca finanziando 5 dottoreti per giovani medici dell’Ausl reggiana, e acquistare il nuovo Digital Spatial Profiling, strumento estremamente avanzato in arrivo al Santa Maria Nuova a breve, primo in Italia e tra i primi in Europa.

“Vogliamo ringraziare di cuore gli organizzatori dell’Associazione “Amici della Paella”, i volontari e tutti i partecipanti alla serata – affermano il Presidente della Fondazione Francesco Merli e il Direttore Roberto Abati -. L’appuntamento di Salvaterra sta diventando uno dei più importanti a sostegno dei progetti GRADE nel corso dell’anno, grazie all’accoglienza, al calore e al divertimento che si respirano in ogni edizione”.