Home Scandiano Hockey Pista Serie A1: l’uBroker supera il Sandrigo 9-6

Hockey Pista Serie A1: l’uBroker supera il Sandrigo 9-6

Tataranni, da solo, ne segna tanti quanti tutto il Sandrigo. E l’uBroker va, infilando la seconda vittoria consecutiva (sono due su due, nell’anno nuovo) e salendo provvisoriamente al sesto posto in classifica, in attesa del posticipo di mercoledì 15 gennaio fra Valdagno (ora settimo a un punto dai rossoblù) e Sarzana. Nove a sei il risultato a favore di Scandiano, al termine di una partita – contro un buon Sandrigo – tutt’altro che facile. Certamente non la migliore prova stagionale, quella dei ragazzi di Crudeli, ma sostanzialmente un’altra prestazione positiva che lascia ben sperare per il futuro, compreso il discorso sul superamento del turno nella gara di ritorno della WSE Cup – Scandiano, sabato prossimo, è atteso in Spagna sulla pista dell’Igualada.

Il Sandrigo si presenta con atteggiamento battagliero, l’uBroker stenta a prendere in mano la gara , sbloccandola comunque al settimo con una perfetta stoccata di Gelmà. Scandiano gioca bene ma subisce il pari di Cacau, per poi tornare in vantaggio con una spettacolare combinazione Gelmà-Tataranni conclusa in modo perfetto dall’attaccante materano.

Un pattino forse involontario di Coy consente a Poletto di agguantare su rigore – quando inizia il diciassettesimo minuto – il nuovo pari. Nel frattempo l’uBorker sta facendo a meno di Gelmà, uscito per un duro colpo ricevuto alla gamba. La gara sembra tutt’altro che agevole. Ci vuole ancora Gelmà. E arriva, quando al 23′ inventa un altro assist, raccolto con classe stavolta da Festa.

Quando manca 1.25 alla prima sirena Tataranni rientra in pista per eseguire la punizione di prima susseguente al decimo fallo di squadra del Sandrigo, senza successo. L’attaccante rossoblù, poco dopo, trova il pronto riscatto procurandosi un rigore che trasforma con sicurezza.

L’inizio del secondo tempo sorride agli scandianesi, ancora in rete con la combinazione fulminea Coy-Franchi. Lo spagnolo, al decimo, incappa in un cartellino blu che consente a Cacau di riaprire la partita: 5-3. Cinquanta secondi dopo, Chemello commette fallo in area su Gelmà poi protesta eccessivamente: rigore e cartellino blu. Tataranni è infallibile.

Arriva però anche, a stretto giro di fischietto, il decimo fallo di squadra rossoblù. Punizione di prima Sandrigo. Ancora Cacau. Stavolta la meglio ce l’ha un ottimo Verona. L’ispirata serata del bomber rossoblù Tataranni porta al poker personale al 15′. Sette a tre e finalmente la gara sembra indirizzata con una certa sicurezza. Vasquez prova a riaprirla al 16′, e ci riesce anche in virtù del 7-5 di Cacau un minuto più tardi. Ma è la sua serata; e parliamo di Tataranni, che marca la sua cinquina quando sono trascorsi altri due minuti, per poi realizzare – a ruota – il sesto gol personale con un alza e schiaccia da standing ovation. In inferiorità numerica il Sandrigo si procura un rigore, al 22′, che Poletto trasforma. Ma ormai i giochi sono fatti.

Il tabellino

UBROKER HOCKEY SCANDIANO – TELEA MEDICAL SANDRIGO 9-6

Reti 1° tempo: 6.15 Gelmà, 10.17 Cacau, 11.20 Tataranni, 16.01 rig. Poletto, 22.18 Festa, 24.46 rig. Tataranni.

Reti 2° tempo: 1.13 Franchi, 9.57 puniz. Cacau, 10.51 rig. Tataranni, 14.50 Tataranni, 15.29 Vasquez, 16.59 Cacau, 19.00 Tataranni, 19.45 Tataranni, 21.19 rig. Poletto.

UBROKER HOCKEY SCANDIANO: Verona, Ballestero Duran, Coy Grau, Franchi, Gelmà Paz, Festa, Tataranni, Barbieri, Busani, Vecchi. Allenatore: Crudeli.

TELEA MEDICAL SANDRIGO: Dal Monte, Nicoletti, Pozzato, Poletto, Chemello, Vasquez, Campagnolo, Menin, Cacau, Gasparotto. Allenatore: Vanzo.

Arbitri: Barbarisi e Giovine.

Espulsioni per 2 minuti: nel secondo tempo Coy, Vasquez, Campagnolo.

Le partite della terza giornata di ritorno. Sabato 11 gennaio: Follonica-Bassano 4-4, Lodi-Montebello 3-2, Breganze-Correggio 3-4, Scandiano-Sandrigo 9-6, Viareggio-Monza 5-3, Forte dei Marmi-Trissino 4-2. Mercoledì 15 gennaio: Valdagno-Sarzana.

Classifica: Lodi 37, Forte dei Marmi 36, Trissino 29, Viareggio 29, Breganze 27, Scandiano 25, Valdagno 24, Follonica 21, Sarzana 20, Monza 16, Correggio 13, Bassano 12, Montebello 11, Sandrigo 11.

Le partite della quarta giornata di ritorno. Sabato 18 gennaio: Montebello-Breganze. Mercoledì 22 gennaio: Bassano-Lodi, Monza-Forte dei Marmi, Correggio-Scandiano, Sarzana-Viareggio, Sandrigo-Valdagno, Trissino-Follonica.