Home In evidenza Modena Pierluigi Faloni è il nuovo prefetto di Modena

Pierluigi Faloni è il nuovo prefetto di Modena

Nella mattinata di oggi il Consiglio dei Ministri ha designato a ricoprire l’incarico di Prefetto di Modena il dott. Pierluigi Faloni. Laureato in giurisprudenza e vincitore di tre concorsi pubblici, il dott. Pierluigi Faloni dal 1979 presta servizio presso il Ministero dell’Interno.

Coniugato, con due figli, Emanuele, medico radiologo; Valentina, laureata in lingue, giornalismo e master presso la LUISS, Business school, di Writing creativo, ricercatrice presso l’Università la Sapienza.

Nel corso della carriera ha prestato servizio sia in sede centrale (Ministero) che periferica (Prefetture), nonché presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri ed il Ministero degli Affari Esteri, Rappresentanza Permanente d’Italia presso l’Unione Europea a Bruxelles.

Attualmente ricopre gli incarichi di:

Direttore Centrale per l’Amministrazione Generale del Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile, Responsabile sia degli Affari Legali, del Contenzioso giudiziale e stragiudiziale del Dipartimento che del Reclutamento del Personale del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco.

Presidente della Commissione di disciplina della carriera prefettizia.

Ha ricoperto, inoltre, molteplici incarichi, tra i quali: 2015-2017 Prefetto di Latina; 2011-2014 Prefetto di Asti; 2010-2011 Viceprefetto Vicario Coordinatore della Prefettura di Padova; Presidente della Commissione provinciale di vigilanza sui locali di pubblico spettacolo di Padova; Presidente del Gruppo interforze di Padova istituito per svolgere accertamenti sulle imprese aggiudicatarie di appalti, subappalti o affidatarie di servizi, ordini e forniture riguardanti le opere pubbliche di carattere strategico; Presidente della Commissione elettorale circondariale di Padova; Presidente della Commissione per la valutazione dell’ammissione ai corsi di aggiornamento professionale degli addetti ai servizi demografici e di stato civile; 2007-2010 Direttore dell’Ufficio Ordinamento economico-finanziario dello Stato e degli Enti Locali presso l’Ufficio Affari Legali e Relazioni Parlamentari del Ministero dell’Interno; Componente della Conferenza permanente presso l’Ufficio centrale del bilancio per l’esercizio dei compiti in materia di programmazione dell’attività finanziaria di monitoraggio finanziario dell’attuazione delle manovre di bilancio e di valutazione tecnica dei costi e degli oneri dei provvedimenti, delle funzioni e dei servizi istituzionali e delle iniziative legislative di settore; Referente al Ministero dell’Economia e delle Finanze per il coordinamento dell’attività di raccolta ed elaborazione dei dati relativi allo stato di attuazione delle leggi pluriennali di spesa amministrate dal Ministero dell’Interno; 2009 Sub Commissario Straordinario alla Provincia di Avellino per le politiche inerenti: le infrastrutture , la viabilità e i trasporti; le attività produttive e l’agricoltura, il lavoro e la formazione; le politiche sociali e giovanili; 2008 Sub Commissario Straordinario alla Provincia di Roma per le politiche inerenti: le infrastrutture e la viabilità, la scuola, la mobilità e la sicurezza stradale, la sicurezza e la polizia provinciale, la lotta all’usura e la tutela dei consumatori la qualità della vita; Componente del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica in rappresentanza della Provincia di Roma; Componente della Commissione per l’attuazione degli obiettivi del “Patto per Roma Sicura “in rappresentanza della Provincia di Roma; 2007 Direttore dell’Ufficio Studi Speciali presso l’Ufficio Affari Legislativi e Relazioni Parlamentari; 2003-2007 Ministero degli Affari Esteri – Consigliere per gli Affari interni e di Giustizia presso la Rappresentanza Permanente d’Italia presso l’ Unione Europea (Belgio e Lussemburgo); Esperto per le politiche dell’asilo, l’immigrazione e le frontiere esterne, dei fondi europei e dei Programmi finanziari; Responsabile per i rapporti con il Segretariato del Consiglio dell’Unione Europea, la Commissione Europea ed il Parlamento Europeo; 2001-2003 Capo del Cerimoniale del Ministero dell’Interno; 2000-2001 Direttore dell’Ufficio Stampa del Ministro dell’Interno; 1988-1999 Consigliere presso l’Ufficio di Gabinetto del Ministro dell’Interno; 1993 Assistente del Commissario Straordinario del Comune di Roma, Prefetto Aldo Camporota; 1985-1987 Capo di Gabinetto del Commissario del Governo per la Regione Lazio; 1983-1985 Consigliere presso la Scuola Superiore dell’Amministrazione Civile dell’Interno, S.S.A.I 1981-1982 Funzionario presso l’Ufficio Coordinamento e Affari Generali della Direzione Generale del Personale; 1979-1980 Funzionario presso la Divisione personale esecutivo, ausiliario ed operaio della Direzione Generale del Personale.

Presso l’Unione Europea, Segretariato del Consiglio Europeo e la Commissione Europea, è stato Membro dei seguenti Comitati e Delegazioni: COREPER (Comitato dei Rappresentanti Permanenti degli Stati membri dell’Unione Europea); Consiglieri JHA ( Giustizia e gli Affari Interni ); SCIFA (Comitato strategico per l’asilo, l’immigrazione e le frontiere esterne); Gruppo Frontiere; Gruppo Asilo; Gruppo Migrazione/Ammissione; Gruppo Migrazione/Allontanamento; Comitato Asilo Immigrazione (CIA); Delegazione italiana al Consiglio dei Ministri per la Giustizia e gli Affari Interni dell’Unione Europea; Comitato di Esperti per l’attuazione del “Global Approach” ed i rapporti con la Libia in materia di immigrazione.

Tra le altre attività, è stato Capo e componente della delegazione italiana in missioni internazionali ed europee in: Marocco, Siria, Turchia, Arabia Saudita, Messico, India, Finlandia, Egitto, USA, Russia, Cina, Slovenia, Belgio, Lussemburgo, Danimarca, Olanda, Germania, Grecia, Estonia, Lettonia, Lituania per la negoziazione di accordi internazionali in materia di immigrazione clandestina, terrorismo, cooperazione di polizia, traffico di esseri umani, droga e materiale sensibile. Ha negoziato ulteriori memorandum d’intesa nella sede di Roma con Cile, Albania, Francia, Romania e Spagna.

E’ stato responsabile dell’organizzazione di numerose manifestazioni a livello di Ministri, tra le quali quelle svolte negli USA, Cina, Egitto, e Federazione Russa.

E’ stato responsabile e coordinatore dei dispositivi di sicurezza ed organizzativi per molte iniziative e manifestazioni governative, sia locali che nazionali, quali, ad esempio, il Vertice Intergovernativo Italia, Francia e Germania di Ventotene.

Ha presieduto, diretto e coordinato in diverse situazione di crisi il CCS, Centro Coordinamento dei Soccorsi, nelle province di Padova, Asti e Latina.

Ha partecipato alla realizzazione e all’aggiornamento di testi per il Ministero dell’Interno quali: – “Il Palazzo del Viminale”; – “La Storia d’Italia attraverso i Palazzi del Governo”.

E’ autore di volumi ed articoli ad indirizzo professionale in tema di politica europea ed economico finanziaria.

Nel mese di Dicembre 2017 ha pubblicato con la casa editrice ARACNE il libro “Guida la Vita: dalla Cultura del Rischio alla Cultura della Prevenzione”.

E’ docente in materie giuridiche presso l’Istituto Superiore Antincendi ( ISA) del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco.

E’ Esperto in Sicurezza Stradale.

Nell’ambito dell’attività associativa e sindacale, è stato: membro del Consiglio direttivo dell’Associazione nazionale funzionari civili dell’Interno ANFACI nonché Dirigente organizzativo della stessa Associazione; membro del Consiglio direttivo del SINPREF Sindacato Nazionale Funzionari Prefettizi.

Ha frequentato corsi professionali e di aggiornamento inerenti a: Protezione Civile; Pianificazione e rischi industriali; Il nuovo ordinamento degli Enti Locali; La Formazione delle leggi e la tecnica normativa; La Gestione straordinaria degli Enti Locali; Il ruolo del Commissario Straordinario negli Enti Locali; La Gestione economico-finanziaria degli Enti Locali da parte del Commissario Straordinario; La Comunicazione Istituzionale; Management and Problem Solving; Le Relazioni Internazionali; Le Pubbliche Relazioni e il Cerimoniale;   Etica per le Istituzioni; Giornalismo, Istituzioni e Politica; Tecniche giuridiche per la cooperazione istituzionale; Il processo integrato di pianificazione strategica e programmazione economico-finanziaria; Partecipazione alla Conferenza europea sulla popolazione Rom; Tecniche giuridiche per la cooperazione istituzionale; La giustizia costituzionale: gli approdi e le prospettive; La comunicazione in situazioni di crisi: Istituzioni e mass-media di fronte all’evento; Il controllo di gestione negli enti locali e nelle società partecipate; Il controllo di gestione tra vecchia e nuova normativa; La legge di riforma della contabilità e finanza pubblica.

Ha prestato servizio, quale dirigente, presso la “Società Autostrade Meridionali” nell’ambito del progetto della Scuola Superiore dell’Amministrazione dell’Interno (SSAI) diretto allo scambio di esperienze professionali tra Pubblica Amministrazione e Mondo dell’Impresa.

E’ insignito dell’onorificenza OMRI di Commendatore.

Il 1° settembre 2011 gli è stato conferito il Sigillo della Città di Padova per il lavoro svolto in favore di quella Collettività.