Home Bassa reggiana Da Auser Castelnovo Sotto 2.500 euro all’ospedale Santa Maria Nuova

Da Auser Castelnovo Sotto 2.500 euro all’ospedale Santa Maria Nuova

Auser Castelnovo di Sotto, grazie a Telefono Amico e Comitato Genitori in Auser, ha donato 2.500 euro all’Ausl di Reggio Emilia per sostenere medici, infermieri, OSS e tutti coloro che in questo tragico momento spendono ogni energia per vincere contro il COVID-19. Le risorse provengono per 500 euro dal progetto di “Telefono Amico” e 2.000 euro da “Genitori in Auser”, in accordo con la dirigente scolastica, derivanti da raccolte fondi durante il Carnevale e la vendita del calendario 2020, risorse a suo tempo destinate a progetti scolastici che quest’anno non verranno terminati. In questo delicato momento, attraverso il progetto di Telefono Amico, i volontari di Auser Castelnovo di Sotto stanno lavorando per restare vicini ai cittadini più fragili che sono costretti in casa. Resta sospeso il servizio di accompagnamento ma, grazie all’adesione di diversi cittadini e alla collaborazione tra Comune e Asp Opus Civium, è stato attivato il servizio di spesa a domicilio per le persone in difficoltà. “La forza di una comunità si misura soprattutto nel momento del bisogno e Castelnovo dimostra di avere un tessuto sociale unito anche nelle difficoltà – commenta il sindaco Francesco Monica – L’attività dei volontari di Auser Telefono Amico è fondamentale per aiutare molti castelnovesi che vivono condizioni di difficoltà. Il gesto compito dall’associazione e dai “Genitori in Auser” è segno del loro profondo senso civico. Non finiremo mai di ringraziarli per quello che hanno fatto, stanno facendo e faranno per tutti noi”.