Home Reggio Emilia Domani è la Giornata mondiale della consapevolezza sull’autismo

Domani è la Giornata mondiale della consapevolezza sull’autismo

Il 2 aprile 2020 si celebra nel mondo la Giornata per la consapevolezza sull’autismo. Il disturbo autistico non è specifico solo dell’infanzia, ricordano gli specialisti, bensì il tipo di funzionamento e i comportamenti caratteristici accompagnano la persona per tutta la vita.

“In questo periodo difficile in cui i bambini e ragazzi con Disturbi dello Spettro Autistico (ASD) non possono usufruire delle terapie ambulatoriali e a domicilio, gli operatori del Centro Autismo dell’AUSL IRCCS di Reggio Emilia hanno inserito nel sito documenti e materiali utili per i genitori, con suggerimenti di attività e di strategie per aiutare a distanza” spiega la dott.ssa Virginia Giuberti, responsabile del Centro “Gli operatori sono raggiungibili via telefono per seguire individualmente in caso di bisogno, in continuità con il progetto abilitativo personalizzato. Trattandosi di uno spettro, quindi di manifestazioni diverse del disturbo, l’intervento va sempre personalizzato. C’è chi presenta una disabilità Intellettiva, chi possiede un elevato funzionamento cognitivo o un linguaggio fluente, chi ha difficoltà di comunicazione”.

I materiali sono consultabili al seguente link:

https://www.ausl.re.it/programma-autismo-e-disturbi-dello-spettro-autistico-asd-

Contatti: Centro Autismo Reggio Emilia – tel. 0522/339038, autismoreggio@ausl.re.it.

 

Il Centro Autismo dell’AUSL di Reggio Emilia

Attivo dal 1998 all’interno del Servizio di Neuropsichiatria Infantile, il Centro segue soggetti in età evolutiva (0-18 anni) con servizi di valutazione diagnostica e presa in carico attraverso terapie ambulatoriali e nei contesti di vita, valutazioni funzionali, follow up, parent training per genitori. La sede centrale è a Reggio Emilia mentre nei distretti della provincia la presa in carico è svolta dai Servizi di Neuropsichiatria Infantile.

Nel 2019 i minori con Disturbi dello Spettro Autistico (ASD) seguiti dai Servizi sono stati 731, con un numero significativo nella fascia 0-6 anni (286 casi). La sensibilizzazione dei Pediatri di famiglia e l’utilizzo dei più recenti strumenti diagnostici hanno reso possibile individuare precocemente un rischio di autismo e intervenire già dai 18 mesi d’età.

Dal 2009 è attivo il Programma Autismo rivolto anche a persone che abbiano superato i 18 anni di età ed opera su richiesta dei servizi sanitari. È offerta la possibilità di valutazioni diagnostiche e funzionali, consulenze agli operatori dei servizi e dei centri per gli adulti oltre che interventi specifici quali gruppi di social skill training.

Il Centro Autismo di Reggio Emilia, infine, è sede di riferimento per l’Area Vasta Emilia Nord (AVEN) e offre attività di valutazione, formazione e coordinamento alle aziende sanitarie di Piacenza, Parma e Modena.