Home Appennino Reggiano Al via domani a Castelnovo Monti le azioni di sanificazione delle strade...

Al via domani a Castelnovo Monti le azioni di sanificazione delle strade e degli arredi pubblici

Prenderà il via nelle prossime ore una nuova operazione di lavamento e sanificazione delle strade comunali, tema che nei giorni scorsi era stato sollecitato da diversi cittadini e dai gruppi di minoranza in Consiglio comunale. Le operazioni avverranno principalmente in orario notturno, secondo il seguente calendario: mercoledì 8 aprile le strade comunali oggetto di intervento saranno quelle del capoluogo e di Felina, così come giovedì 9 aprile.

Venerdì 10 aprile l’intervento riguarderà le frazioni di Croce, Cinqueterre, Gatta, Fariolo, Felinamata, Villaberza, Gombio; l’11 aprile sarà la volta di Casino, Frascaro, Costa de Grassi, Regnola, Monteduro, Cà di Scatola; il 14 aprile Campolungo, Casale, Maro, Vologno, Bondolo, Carnola. Inoltre si rende noto che negli uffici del Comune e dell’Unione montana dell’Appennino sono già state effettuate due sanificazioni complete lunedì 23 marzo, domenica 29 marzo e domenica 5 aprile, con appositi prodotti. Per la sanificazione delle strade si procederà allo spazzamento e lavaggio ad opera di Iren. Si fa presente che un intervento di questo tipo ogni anno viene effettuato in primavera: quest’anno, a differenza degli anni scorsi, è stato chiesto ad Iren da parte del Comune di procedere utilizzando non solo acqua ma un detergente apposito. Il detergente è stato individuato in collaborazione con Ausl per avere conferma, prima del suo utilizzo, dell’efficacia e del fatto che non presentasse rischi di inquinamento ambientale, come invece avrebbe presentato l’ipoclorito di sodio. Ovviamente l’intervento di sanificazione delle strade verrà effettuato solo in presenza di condizioni metereologiche favorevoli, ma al momento le previsioni dei prossimi giorni non fanno supporre che ci saranno problemi in questo senso. Per quanto riguarda la sanificazione di aree pubbliche esterne particolarmente frequentate e di arredi urbani come panchine, fermate delle corriere, marciapiedi di ingresso a farmacie, sportelli automatici posta e banche ecc., il Comune sta organizzando il servizio con ditte locali: tali ditte dovranno essere in possesso dei requisiti a norma di legge (D.M. 274/97) e indicate chiaramente dalle direttive dell’Anid (Associazione nazionale imprese di disinfestazione). Anche questo tipo di servizio sarà svolto a partire da metà aprile in condizioni metereologiche favorevoli.