Home Bassa modenese Il chiosco di piazza Costituente a Mirandola donato al Comune

Il chiosco di piazza Costituente a Mirandola donato al Comune

Era nota ai cittadini, come “L’edicola della piazza”. Ovviamente per l’attività di rivendita di giornali. Ora è di proprietà del Comune: l’ha ricevuta in donazione dai titolari, i signori Giulia Gobbi e Alessandro Ferrari. “A loro va il sentito ringraziamento di tutta l’Amministrazione – ha voluto precisare l’Assessore allo Sviluppo del territorio oltre che al Centro storico del Comune di Mirandola Fabrizio Gandolfi – Il chiosco rappresenta un vantaggio per il Comune. La sua posizione strategica nel cuore storico della città, ci permetterà di riconvertirlo in un punto informativo volta a promuovere il territorio e per dare visibilità alle iniziative ed alle attività dell’ente istituzionale.”

La struttura – che in questo modo entra a far parte del patrimonio indisponibile del Comune di Mirandola – si trova in piazza Costituente al civico 84. Realizzata negli anni ‘60 del secolo scorso è stata completamente rifatta poco prima degli anni 2000 con materiali compatibili previsti per gli interventi edilizi nel centro storico. Attualmente si trova in buone condizioni manutentive e strutturali, al punto da non necessitare di particolari interventi manutentivi e di recupero.

“Il Comune – precisa e conclude Gandolfi – si è accollato le sole spese necessarie per la stipula dell’atto di donazione. Proviamo dunque anche da qui, a guardare oltre all’emergenza in corso. Ragionando su come rifunzionalizzare al meglio il chiosco affinché possa arrivare a rappresentare un punto di riferimento per quelle che sono le attività istituzionali dell’ente a servizio del centro storico e della città di Mirandola e dare loro in questo modo la massima visibilità, sia dal punto di vista della promozione che dell’informazione di tipo turistico.”