Home Reggio Emilia Reggio Emilia, con Portale giovani e Sd Factory on line le opportunità...

Reggio Emilia, con Portale giovani e Sd Factory on line le opportunità formative e creative per i ragazzi vanno in rete

Dopo la pubblicazione on line di attività dedicate ai più piccoli grazie al progetto “A casa con il Reggio Approach”, anche le opportunità dedicate ai giovani si trasferiscono in rete con #giovanInREmoto, un’iniziativa del servizio Officina educativa del Comune di Reggio per permettere ai ragazzi di continuare a usufruire di attività educative e ricreative extrascolastiche anche dalle proprie abitazioni. Molti progetti e servizi rivolti ai giovani sono stati convertiti in modalità digitale e al contempo sono stati creati progetti ad hoc da utilizzare a distanza. Tra i principali protagonisti di questa operazione, aperta anche ad altri soggetti che vogliano aderire, vi sono il portale Giovani (che funziona anche come Info Giovani on line), una piattaforma che propone contenuti propri e di altri soggetti istituzionali, e SDFactory dedicata a prodotti sul tema della creatività giovanile.

“I giovani costituiscono certamente un target ampiamente avvezzo all’uso delle tecnologie digitali e abile a individuare proposte sul web. Negli strumenti proposti dagli strumenti messi in campo da Officina educativa possono tuttavia trovare contenuti affidabili e dalla certa funzione educativa – dice l’assessore a Educazione e giovani Raffaella Curioni – Proposte con cui arricchire il proprio tempo, portare avanti progetti già in essere, continuare a fare comunità creativa con i propri pari e scoprire nuove opportunità”.

 

PORTALE GIOVANI – Su https://portalegiovani.comune.re.it/ è possibile accedere alla sezione #giovaniInREmoto e da qui entrare in rubriche tematiche interattive dove trovare sia contributi dei ragazzi sul tema prescelto e raccolti attraverso i canali Instagram e Facebook, sia link di informazioni/suggerimenti/siti/blog che propongono contenuti di rilievo per quell’ambito. Tutte le rubriche, qui sotto elencate, saranno in continuo e progressivo aggiornamento:

– Cittadinanza, partecipazione e impegno: racconto di esperienze di volontariato, presentazione di associazioni, progetti attualmente attivi, testimonianze, foto, pensieri e riflessioni, informazione/cronaca dall’Italia e dal mondo (notizie suggerite da alcuni ragazzi).

– Relazioni: la coppia a distanza, come si vivono le relazioni (famiglia, amicizie, amori, insegnanti, allenatori, squadra) vicine o lontane, con quale strumenti avete sostituito la relazione in presenza. Link utili, suggerimenti,

– Tempo libero: cucina, giardinaggio, fitness, serie TV, riflessioni (coltiviamo sogni, passioni, etc.). Link utili, suggerimenti.

– Lavoro: rubrica lavoro uscita regolarmente. Spunti di rilancio: tutorial da enti nostri partner per: compilazione cv, lettera di presentazione, simulazione colloquio di lavoro, consigli pratici per smartworking + link utili + piattaforme utili

– Istruzione e formazione: consigli pratici per lezioni a distanza, link utili, piattaforme utili, esperienze e aneddoti dei ragazzi, la voce della scuola

– Benessere: cura di se stessi e dei propri spazi, riferimenti agli sportelli di supporto psicologico (Ausl, Gancio originale, OpenG).

– Eurodesk: rubrica ad hoc che verrà pubblicata ogni martedì

– Creatività: condivisione dei contenuti di SD Factory, con l’aggiunta di ulteriori contributi musicali, letture e interpretazioni di alcuni brani (da parte di ragazzi, link a video reperibili in rete di attori che interpretano testi famosi), suggerimenti, link utili, rimandi ad attività di partner (es. MaMiMò on demand).

L’InfoGiovani continua la sua normale attività informativa on demand.

 

SD FACTORY ON LINE – Sviluppata su Facebook, Instagram, Spreaker e Youtube, Sd Factory on line ha come hastag di riferimento #creativiREmoti. I contenuti sono articolati sulle tre principali attività di questo spazio: community di creativi, spazio di visibilità delle giovani energie creative, spazio di formazione alla creatività.

La community è senz’altro l’aspetto dominante in questo periodo. Molti dei messaggi e dei contenuti saranno costruiti in stretta connessione proprio con componenti della community di giovani creativi che gravitano intorno alla Factory. Le modalità di ingaggio andranno dalle interviste sui processi (come nasce un’illustrazione, una foto, una canzone…) e sulle modalità di fruizione della Factory come residenza d’artista, alla condivisione di opere proprie già realizzate (un video, una musica, una fotografia…), alla produzione di brevi pillole formative sui linguaggi che sono propri di ciascun membro della community.

A breve verranno lanciate call creative (es.: scatta una foto, disegna una vignetta, scrivi un racconto…) e pubblicati live eseguiti dagli artisti nelle loro case (una coreografia di danza, una lettura teatrale, l’escuzione di un brano…).