Home Appennino Reggiano Reggio Emilia: una nuova ambulanza per la Croce Verde donata da Maria...

Reggio Emilia: una nuova ambulanza per la Croce Verde donata da Maria Luisa Tirelli

Non soltanto un modo per ricordare il marito, ma anche un gesto di vicinanza che va in aiuto di tutta la comunità, in un momento come quello attuale in cui ce n’è davvero tanto bisogno. Un  gesto compiuto da Maria Luisa Tirelli, che ha scelto di donare una nuova ambulanza alla Croce Verde di Reggio Emilia. Maria Luisa in questo modo ha voluto ricordare il marito Virginio Santi detto Aulo, che proprio dal personale e con i mezzi della Croce Verde era stato più volte accompagnato a visite e a ricevere terapie ospedaliere.

Afferma il Presidente della Pubblica Assistenza reggiana, Rolando Landini: “Il progetto “A noi i sogni piacciono reali”, lanciato dalla Croce Verde nei mesi scorsi per l’acquisizione di quattro nuove ambulanze, raggiunge questo nuovo, importante traguardo grazie alla generosità della signora Tirelli. È una dotazione di straordinaria importanza per noi, specie in questi giorni segnati dall’emergenza coronavirus. Il nostro sforzo per essere vicini alla comunità è davvero imponente, tra interventi di emergenza, trasporti ordinari, e anche consegne a domicilio di spesa e medicinali alle fasce deboli della popolazione: anziani, disabili, persone sole in quarantena. Grazie a questo gesto di grande generosità, potremo essere nelle migliori condizioni per dare risposta alle tante esigenze che la popolazione ci pone di fronte. Siamo in prima linea contro la diffusione della pandemia, e avvertiamo la vicinanza di tutti i reggiani, specie quando ci arrivano segnali come questa donazione, ma anche altri di solidarietà e sostegno al nostro operato, praticamente quotidiani da parte di tante persone”.

L’inaugurazione dell’ambulanza è avvenuta ieri, lunedì: dopo aver ritirato il mezzo fiammante alla Aricar – Olmedo Ambulance Division di Cavriago, specializzata appunto nell’allestimento di mezzi di soccorso, il Presidente Landini con alcuni colleghi della Croce Verde si sono recati davanti alla abitazione di Maria Luisa Tirelli, per farle vedere e toccare con mano il frutto della sua donazione, e tributarle come ringraziamento un mazzo di fiori. Il tutto, ovviamente, nel pieno rispetto delle misure anti covid.