Home Bologna Troppi automobilisti alla guida in condizioni psicofisiche preoccupanti

Troppi automobilisti alla guida in condizioni psicofisiche preoccupanti

Eccessi di velocità, distrazioni, assenza delle distanze di sicurezza e guida sotto l’effetto di droghe o abuso di sostanze alcoliche, sono tra le cause principali degli incidenti stradali che accadono quotidianamente sul territorio nazionale. Per questo motivo, i Carabinieri del Comando Provinciale di Bologna, svolgono quotidianamente dei servizi di controllo alla circolazione stradale, agendo in maniera repressiva nei confronti di quei conducenti che violano la normativa, mettendo a rischio la propria e altrui incolumità.

E’ capitato di recente che i militari dell’Arma si siano imbattuti in automobilisti che stavano guidando in condizioni psicofisiche preoccupanti, prossime al coma etilico. Un caso specifico è successo qualche giorno fa a Gaggio Montano dove un quarantaseienne italiano stava guidando un’auto con un tasso alcolico di 3,02 g/l. Altri quattro automobilisti sono finiti nei guai per lo stesso motivo (tassi alcolici compresi tra 1,12 e 2,41 g/l), durante i controlli alla circolazione stradale che i militari della Compagnie Carabinieri di Vergato e San Lazzaro di Savena, stavano facendo, rispettivamente, lungo le principali arterie di comunicazione, come la “S.S. 64 Porrettana” e “S.S. 65 della Futa”.