Home Reggio Emilia G.a.s.t. Onlus rinnova la dotazione di beni strumentali grazie al Fondo Carta...

G.a.s.t. Onlus rinnova la dotazione di beni strumentali grazie al Fondo Carta Etica UniCredit

Nuove attrezzature sportive ampliano la dotazione di G.a.s.t. Onlus di Reggio Emilia, che può così realizzare in concreto il progetto G.a.s.t onlus 2020: una nuova sfida per la stagione 2019.2020, finalizzato ad ampliare l’offerta di attività motorie e sportive per persone con disabilità.

Un progetto che prende corpo con il contributo di UniCredit grazie ai fondi raccolti tramite UniCredit Card Flexia Classic Etica, la carta di credito che, senza costi aggiuntivi per il cliente, permette ad ogni utilizzo di contribuire a iniziative solidali. Grazie al suo particolare meccanismo, con il contributo della Banca pari al 2 per mille di ogni spesa effettuata si alimenta il Fondo Carta Etica, fondo di beneficienza che in oltre dieci anni ha permesso ad UniCredit di sostenere più di 650 iniziative benefiche in tutta Italia.

Dal 2005 ad oggi sono stati raccolti oltre 24 milioni di euro e assegnati oltre 21 milioni di euro del Fondo Carta Etica alle iniziative selezionate dalle strutture della Banca, per sostenere Progetti di utilità sociale in riposta ai bisogni più urgenti delle comunità: la gestione delle emergenze, il sostegno alla disabilità, le iniziative per l’infanzia, le donne, gli anziani ed altre realtà in difficoltà o in forte disagio.

Le nuove attrezzature acquistate da G.a.s.t. Onlus grazie al sostegno del Fondo Carta Etica, sono funzionali allo sviluppo di 4 importantissimi progetti a vantaggio di persone con disabilità.

In particolare:

Un nuovo Stupendo ausilio DUAL-SKI Tessier, per permettere a persone con disabilità fisica di provare fantastiche discese su piste innevate, pilotati in sicurezza da driver appositamente formati (progetto SKIGAST);

Un lettino Bobath motorizzato Chinesport e una stazione attrezzata Lacertosus per il lavoro ginnico in postazione per esercizi di mobilizzazione, potenziamento e di equilibrio in sicurezza per il progetto AGYM, la palestra completamente accessibile dedicata alle attività motoria funzionale per persone con disabilità congenita o acquista di G.a.s.t onlus in ATI con UISP Reggio Emilia);

Materiale didattico per attività di nuoto e di attività funzionali in acqua (il progetto GASTNUOTO impegna ogni anno oltre 70 bambini e ragazzi con disabilità);

Materiale didattico per attività motorie e sportive in palestra per il progetto GAST-ONE che attraverso cui svolgiamo attività sportive e di avviamento allo sport per bambini e giovani con disabilità intellettiva relazionale nelle palestre di Reggio Emilia.

 

I nuovi strumenti sono stati consegnati a Giacomo Cibelli presidente di G.a.s.t onlus da Antonella Silingardi, Area Manager Reggio Emilia UniCredit.

L’Associazione Sportiva Dilettantistica G.A.S.T. (Giochiamo anche se triboliamo) si è costituita il 27/03/2008 ed è stata iscritta nell’Anagrafe delle ONLUS con decorrenza 04/11/2008, come da comunicazione dell’Agenzia delle Entrate del 01/12/2008 prot. N. 61846.

COSA FA?

G.a.s.t. onlus dal 2008 offre opportunità motorie a persone con disabilità congenita o acquisita.

MISSION: favorire la partecipazione e l’avviamento allo sport a persone diversamente abili, come strumento di apprendimento e mantenimento di capacità e competenze, conquista di autonomie e benessere fisico e psicologico.

Ad oggi G.a.s.t. onlus è impegnata in 9 grandi azioni progettuali:

  • GAST–ONE
  • GAST NUOTO
  • SKIGAST
  • A-GYM
  • GAST OUTDOOR
  • GAST SCUOLA
  • GAST RUN
  • GAST’N BICI
  • PROGETTI EXTRA

Così coinvolge nelle diverse attività in modo continuativo oltre 350 allievi con disabilità.