Home Reggio Emilia Il Multiplo di Cavriago riprende servizi e attività. Visita della sindaca Francesca...

Il Multiplo di Cavriago riprende servizi e attività. Visita della sindaca Francesca Bedogni

Dopo diverse settimane di chiusura, le porte del Multiplo si sono riaperte lunedì 11 maggio e da allora, in modo graduale, settimana dopo settimana, si sono riattivati i servizi più amati, nel tentativo di dare quotidianamente opportunità stimolanti e gratuite ai cittadini e far tornare il Multiplo quel luogo vissuto in cui si intrecciano tante vite. Dall’inizio di agosto gli spazi del centro culturale sono tornati a essere completamente accessibili e accoglienti poltroncine invitano le persone a sostare, senza limiti di tempo, giocando in compagnia, leggendo o studiando, navigando su internet, o semplicemente per rilassarsi al fresco curiosando tra gli scaffali.

Nella mattinata di giovedì 7 agosto, la sindaca di Cavriago Francesca Bedogni ha fatto visita al Multiplo per fare il punto della situazione: “Lentamente ma con impegno, con entusiasmo, stiamo ripartendo” dichiara Francesca Bedogni. “Ripartiamo anche e soprattutto dal nostro centro culturale e da un’idea di centro culturale che abbiamo sempre perseguito, che è quella di piazza, luogo dove la comunità tesse relazioni e intreccia le dinamiche tra soggetti che la compongono. Uso il termine tessere e intrecciare non a caso: una delle iniziative che ha segnato la ripartenza del Multiplo è stata realizzata dall’Associazione Il filo che unisce, che è intervenuta con degli ”attacchi di filo” in giro per il centro”.
L’estate ha permesso di sperimentare tante ripartenze, soprattutto all’aperto, grazie alla disponibilità del parco del Multiplo. Per i bambini e i ragazzi, che tanto hanno sofferto durante il lockdown, ogni settimana a partire da giugno sono stati proposti, oltre alla magica serata di “Baracca e burattini”, 12 incontri di gioco e lettura con la Cooperativa Accento che proseguiranno fino a settembre, sempre nel rispetto delle norme di sicurezza alle quali oggi dobbiamo stare molto attenti. Per i bambini dai 3 ai 5 anni al sabato mattina sotto un albero del parco del Multiplo si apre Il giardino delle storie, un’iniziativa che ci ripropone il tema del racconto e della socialità. Ma l’esigenza di ritrovarsi fisicamente è sentita a tutte le età e il gruppo di lettura Pagina 21, dopo tanti mesi di sospensione, si è di nuovo incontrato dal vivo e il parco si è animato in più serate grazie a presentazioni di libri e serate di divulgazione. Sono ripresi anche gli incontri dei gruppi di interesse come “Il filo che unisce”, il gruppo “Maglie a catenelle” e “Le matte dell’uncinetto” che tornano a tessere trame di amicizia, di storie, di comunità.
Il mese di agosto sarà ricco di attività e il Multiplo resterà sempre aperto, anche durante la settimana di Ferragosto proprio per andare incontro alle esigenze di svago, lettura e studio dei cittadini che resteranno in città. Tanti gli appuntamenti da non perdere: la presentazione del libro Autoritratto con famiglia di Elisa Teneggi (20 agosto, ore 18), Felice chi legge con il Teatro dell’Orsa (27 agosto, ore 21), serata di gioco con la Gilda dei Bardi (3 settembre, ore 20.30), reportage di viaggi con Mauro Pioli (17 settembre, ore 21) e per le strade del paese performance itineranti di musica e teatro con il progetto “Scintille di cultura”. Anche l’Artoteca, il servizio di prestito gratuito di opere artistiche, ha continuato a lavorare perché mai come oggi abbiamo bisogno di arte e di bellezza per ripartire e rimanere all’altezza delle aspettative dei nostri cittadini. Dal 20 agosto, quindi, nello spazio Artoteca Off allestito presso il Multisala Novecento, il cinema riaprirà con una mostra dell’artista cavriaghese Luca Pasqualini.

Francesca Bedogni conclude mettendo in evidenza il senso profondo di questa ripartenza “Alla fine nell’insieme a ripartire non sono delle semplici iniziative, a ripartire non vogliamo che sia semplicemente un servizio di prestito o di consultazione, quello che vogliamo riparta veramente, quello per cui lavoriamo, è questo senso di comunità che il Multiplo esprime splendidamente per tutto quello che rappresenta per i cavriaghesi. È il momento di ritrovarsi, di ricucire quegli strappi e quei legami che il lockdown ha messo a così dura prova”.

Per maggiori info: 0522/373466, Multiplo Centro Cultura, www.comune.cavriago.re.it/multiplo