Home Bassa modenese Novi di Modena: misure di contrasto per l’abbandono di automezzi

Novi di Modena: misure di contrasto per l’abbandono di automezzi

Sempre più spesso nei parcheggi delle aree artigianali, sulle vie poco trafficate dei centri abitati, o ancora su aree private ad uso pubblico si possono notare vecchie auto abbandonate dai proprietari.

Veicoli che vengono lasciati lì per settimane, mesi, a volte anni, generalmente privi di copertura assicurativa, anziché essere portati ad un centro di raccolta specializzato per la rottamazione. Per contrastare questo tipo di degrado e per evitare che questi veicoli nel tempo vengano cannibalizzati e /o utilizzati come ricovero rifiuti la Polizia Locale ha attivato una serie di servizi ad hoc, per risalire ai proprietari spesso irreperibili o agli eredi di questi, arrivando a rimuovere negli ultimi mesi 20 veicoli.

I veicoli individuati vengono controllati per verificare che non siano oggetto di furto, sottoposti a sequestro o con fermo fiscale. I proprietari o loro eredi vengono poi contattati per la rimozione del mezzo. Nel caso di inerzia da parte del proprietario la Polizia Locale procede con la rimozione da parte di ditta autorizzata che provvederà alla demolizione, con sanzioni a carico del proprietario.