Home Casalgrande A Casalgrande rinnovato lo statuto Comunale

A Casalgrande rinnovato lo statuto Comunale

Con 12 voti favorevoli, 4 astenuti ed un contrario, il consiglio comunale del Comune di Casalgrande ha approvato, nella seduta di venerdì 27 novembre, il nuovo testo dello Statuto comunale.

“Dopo 17 anni – spiega il vicesindaco Silvia Miselli – lo Statuto del Comune si è finalmente rinnovato: oltre alla revisione tecnica necessaria per recepire le modifiche normative che sono avvenute in questo lungo periodo, abbiamo colto l’occasione per introdurre la possibilità di utilizzare le nuove forme digitali per Consigli e Giunte. Altra importante novità è l’indicazione della priorità della Presidenza delle commissioni alle minoranze, volta a garantire una tutela verso le stesse, in linea e anzi rafforzando quanto previsto dal Tuel (testo unico enti locali): in quest’ottica, anche lo strumento dei referendum, obbligatorio da indicare nello Statuto, dovrebbe essere letto come uno strumento a disposizione non di chi governa, ma di chi rappresenta la minoranza”.

“Estese anche le deleghe che possono essere attribuite ai consiglieri – spiega in conclusione Silvia Miselli – in un’ottica di suddivisione della rappresentanza e di alcuni compiti non operativi, ma che permettano di suddividere e sfruttare al meglio le caratteristiche e capacità che ogni consigliere mette a disposizione della comunità accettando il suo incarico”.