I Carabinieri della Stazione Forestale di Castelnovo ne’ Monti, ieri, a seguito di uno specifico controllo, hanno sanzionato amministrativamente il titolare di un’azienda agricola di Viano. L’accertamento ha consentito di verificare come una copiosa quantità di liquame, provenienti dall’allevamento di bovini da latte, percolavano abbondantemente dalla concimaia impantanando il terreno sottostante. Al titolare dell’azienda è stata quindi comminata una sanzione di oltre 2.000 euro.









Articolo precedenteIn tribunale con ben tre coltelli nella borsa: 49enne denunciata Reggio Emilia
Articolo successivoModena Smart life, via libera a proposte di enti e no profit